Alla scoperta di Villach, perla della Carinzia

Per i mercatini di Natale, ma anche per gli altri eventi e per le terme. Ecco perché andarci

villach_mercatini_di_natale_16Sarà la sua vicinanza con l’Italia, ma a Villach, in Austria, si percepisce un certo senso di mediterraneità. E non solo per il clima particolarmente mite. Situata nella parte meridionale della Carinzia la città sorprende per la sua bellezza. Immersa in una zona ricca di laghi e dolci montagne, la cittadina austriaca si è ritagliata nel tempo una meritatissima fama di meta turistica, capace di soddisfare qualsiasi richiesta di vacanza.

E’ passeggiando per le vie del centro storico che si riesce a cogliere l’atmosfera romantica della cittadina bagnata dal fiume Drava. Tra gli eventi più importanti dell’inverno c’è il tradizionale mercatino di Natale, che prevede tre aree: la parte più tradizionale del mercatino (Villacher Traditions Advent), con le sue bancarelle in legno, viene allestita attorno alla chiesa parrocchiale di S. Jakob; la parte dedicata alla tradizione alimentare ed enogastronomica (Villacher Nasch Advent) si trova nella centralissima piazza Hauptplatz, mentre il mercato dell’artigianato (Villacher Kunst Advent) viene allestito nel parco del Parkhotel. Immancabile e amatissimo dai più piccoli il mini-zoo con gli animali della fattoria da accarezzare, oltre ai pony e al teatrino delle marionette e nella piazza del Municipio c’è la la pista di pattinaggio.

Villach possiede anche il suo momento di follia e divertimento sfrenato. Che sia in occasione del carnevale o del Kirchtag a Villach sanno come divertirsi. Ogni stagione dell’anno ha la sua festa. E se il carnevale, dopo i mercatini, è il momento clou dell’inverno, d’estate c’è il Kirchtag, la più grande manifestazione folcloristica dell’Austria che trasforma la località in un grande centro di divertimento.

Per riprendersi dai bagordi niente di meglio che una capatina alle terme. Nei bagni termali di Erlebnistherme e Warmbad-Villach: litri e litri d’acqua a una temperatura di 29,5°C si riversano tutti i giorni dalle viscere della terra nelle vasche di queste strutture del benessere. Mentre gli adulti si godono momenti di tranquillità e relax a mollo nelle vasche i bambini si possono sfogare nella piscina e sullo scivolo gigante (29 metri).

Dopo aver scoperto le bellezze di Villach si rimane incantati dalle meraviglie dei dintorni. Lo splendore dei boschi che coprono il 60 per cento della regione è una garanzia per chi ama la natura. Il lago di Faak, tra i più azzurri della Carinzia sotto i raggi del sole, è diventato un polo d’attrazione per il turismo familiare.

Alla scoperta di Villach, perla della Carinzia