Alla scoperta dei migliori pub d’Irlanda

Il pub in Irlanda è una vera e propria istituzione. Ecco i più particolari e perché andarci

E’ il centro della vita quotidiana, frequentato indifferentemente da uomini e donne, giovani e meno giovani e luogo di ritrovo per eccellenza, per gustarsi una pinta di Guinness la sera, per guardare assieme una partita di hurling, lo sport nazionale, o per ascoltare un po’ di buona musica tradizionale irlandese.

Il pub in Irlanda è una vera e propria istituzione.

Se vi capita di passare da Belfast o da Dublino, ecco i migliori pub dove andare.

The Stag’s Head
E’ uno dei più famosi pub di Dublino, frequentato anche da James Joyce. Nell’ingresso campeggia una grande testa di cervo (‘stag’), da cui prende il nome il locale. Il pub è piuttosto piccolo ed è facile trovarlo affollato, specialmente durante i weekend. Indirizzo: 1, Dame Court.

Crown Liquor Saloon
Il primo pub da visitare a Belfast è sicuramente il Crown Bar. E’ il pub più famoso della città e uno dei più storici, tanto da essere tutelato dal National Trust. Aperto nel 1826, ha mantenuto l’atmosfera Vittoriana, con luci a gas, boiserie intagliate e vetrate colorate. Si trova in Great Victoria Street 46.

Crown-Liquor-Saloon-belfast

O’Donoghue’s
E’ uno dei pub più frequentati di Dublino per chi vuole ascoltare musica tradizionale irlandese. Qui hanno debuttato i Dubliners, uno dei gruppi più celebri del Paese, e di tanto in tanto vengono ancora qui a suonare. Aperto tutti i giorni, vale la pena fare un salto. Indirizzo: 15, Merrion Row.

McHugh’s Bar
Non è solo il pub più antico di Belfast, ma è si trova anche all’interno dell’edificio più vecchio. E’ arredato con numerosi ricordi della visita della Regina Vittoria avvenuta nel 1849. Impossibile non vederlo, è proprio sotto l’Albert Memorial Clock, la torre orologio tra i luoghi simbolo della città. Indirizzo: 29-31, Queen’s Square.

The Bernard Shaw
Un pub diverso dal solito, decisamente alternativo al classico pub irlandese, questo pub di Dublino è famoso soprattutto per il double deck bus che si trova nel cortile e dove si può anche mangiare. Indirizzo: 11-12, Richmond Street.

The-Bernard-Shaw-dublino

Bittles Bar
E’ uno dei locali più curiosi di Belfast e si trova nei pressi della centralissima Victoria Square, in Musgrave Channel Road. L’edificio di mattoni rossi viene soprannominato ‘flat iron’ (ferro da stiro) perché è molto stretto. E’ un bellissimo esempio di locale in stile vittoriano e, poiché nell’800 era frequentato da amanti del teatro, ai tempi si chiamava Shakespeare.

Duke of York
Situato nel Cathedral Quarter, è uno dei pub più tradizionali di Belfast. Famosi sono i murales che si possono ammirare nel cortile, ma anche l’interno è molto caratteristico, con grandi specchi e tanti oggetti che ricordano il passaggio di personaggi come il gruppo rock Snow Patrol che si è esibito per la prima volta proprio in questo pub. Indirizzo: 7-11, Commercial Court.

Duke-of-York-belfast

The Cobblestone
A Dublino, è di proprietà della famiglia Mulligan, che da cinque generazioni suona musica irlandese, ha ospitato alcuni dei musicisti più famosi d’Irlanda. Si può gustare una pinta di Guinness ascoltando musica e canzoni tradizionali ogni sera della settimana. Indirizzo: 77, King Street North, Smithfield.

Kelly’s Cellars
E’ uno dei pub irlandesi più antichi di Belfast.  Aperto nel 1720, non è cambiato molto negli ultimi 200 anni e mantiene tutt’oggi le caratteristiche originali. E’ molto frequentato anche durante gli orari dei pasti in quanto servono la pinta di Guinness accompagnata dal piatto più tipico dell’Irlanda: lo stufato. Indirizzo: 30-32, Bank Street.

Kelly's_Cellars_Belfast

The Dirty Onion
Negli Anni ’20 era impiegato come magazzino per conservare l’alcool e veniva chiamato ‘STACK N’ (tanto che la ‘N’ è tuttora visibile sulla facciata), ma l’edificio risale al lontano 1780. Del pub originale di Belfast è rimasto anche l’ingresso di legno e gli interni con i soffitti bassi e le pareti di mattoni. Ogni sera si suona musica tradizionale irlandese. Il pub ideale dove immergersi nell’atmosfera irlandese. Indirizzo: 3, Hill Street.

The Brazen Head
E’ il pub più antico dell’Irlanda (1198) ed è tuttora uno dei più frequentati a Dublino. Sulle pareti si possono ammirare vecchie fotografie e ritagli di giornali su un’antica carta da parati. Si suona musica dal vivo ogni sera della settimana. Qui sono passati anche James Joyce e Jonathan Swift. Indirizzo: 20, Lower Bridge Street.

The-Brazen-Head-dublino
Vintage Cocktail Club
Non è un vero pub, ma uno dei locali più nuovi e particolari nel centralissimo quartiere di Temple Bar a Dublino. Quindi, se la birra non è la vostra passione, qui potete assaggiare alcuni dei cocktail più insoliti per cui il bar è stato premiato. Per entrare bisogna bussare alla porta di un piccolo edificio. All’interno sembra di stare in un salotto e ci si sente subito a proprio agio. Indirizzo: 15, Crown Alley.

The Church
Questo locale di Dublino è stato ricavato all’interno di una chiesa sconsacrata, la St. Mary’s Church of Ireland. Della chiesta è rimasto l’organo e una bellissima vetrata, oltre all’edificio esterno che è stato classificato tra gli edifici di valore storico. Non è solo un pub ma anche un ristorante e la sera si esibiscono gruppi musicali che suonano dal vivo. Indirizzo: Jervis Street.

Info su Dublino

Info su Belfast

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alla scoperta dei migliori pub d’Irlanda