Essere genitori single e organizzare le vacanze

Dopo una separazione partire con i figli può sembrare complicato, ma non lo è affatto

Una separazione è un evento piuttosto stressante e delicato nella vita dei figli della coppia che decide di dividersi e per questo motivo l’attenzione da rivolgere ai bambini è di fondamentale importanza. Per i figli è essenziale capire che non cambierà assolutamente nulla sul piano emotivo e che continueranno comunque ad avere l’amore incondizionato di entrambi i genitori, ma che però le cose cambieranno non poco sul piano pratico.

Un momento felice nella vita dei figli è quello in cui si parte per le vacanze in famiglia e dopo una separazione il viaggio deve comunicare ai figli le stesse sensazioni di gioia e benessere che avrebbe comunicato i viaggio effettuato con tutta la famiglia al completo. Per questo motivo, è importante pianificare le vacanze con i figli dopo la separazione, in modo da mostrare ai bambini che la mamma e il papà ci sono sempre e comunque, anche se non stanno più insieme.

Tra le vacanze che possono essere organizzate da genitori single che vogliono portare con loro i propri figli, certamente ci sono quelle legate a luoghi infantili, che rendono felici i bambini. Se si parte per destinazioni d’oltre oceano, magari verso la east coast statunitense, è d’obbligo una visita a Coney Island, New York. L’isola ha il duplice vantaggio di essere poco costosa e di offrire intrattenimento assolutamente perfetto per i bambini, che potranno giocare e divertirsi al famoso Luna Park, mentre la mamma o il papà possono rilassarsi un po’.

Se invece si opta per una vacanza sempre all’estero ma più vicina all’Italia, è facile pensare a Parigi. La capitale francese non è solo la città degli innamorati, ma ospita anche numerose attrazioni che possono rendere la visita della città assolutamente indimenticabile per i figli. I giardini del Lussemburgo ad esempio sono poco conosciuti e relativamente poco gettonati dai turisti che visitano Parigi, eppure il parco si trova proprio nel bel mezzo della città e offre la possibilità di giocare all’aperto, cavalcare pony e fare brevi giri in barca. Tutte attività che rafforzano il legame tra un genitore e il figlio.

Se si opta invece per una vacanza in Italia, le città sono i luoghi migliori in assoluto per trascorrere una vacanza con i figli. Offrono tutti i servizi e gli intrattenimenti che si potrebbero desiderare e allo stesso tempo garantiscono sicurezza e tranquillità, per una vacanza all’insegna delle tranquille attività tra figli e genitori. Città come Roma o Venezia possono essere luoghi assolutamente perfetti per passare intere giornate a passeggiare per le strade osservando le bellezze incomparabili dell’Italia.

Essere genitori single e organizzare le vacanze