Dove correre a Stoccolma: percorsi zone e consigli

Per chi ama correre a Stoccolma ci sono percorsi di straordinario interesse sportivo e turistico, che consentono di unire all'attività fisica l'esplorazione della città

Sono molti i luoghi in cui correre a Stoccolma: la capitale svedese dispone, infatti, di percorsi che sono stati classificati tra i migliori d’Europa e che sono resi agevoli dalla gradevolezza del clima estivo. Inoltre, per i turisti, correre a Stoccolma è un’occasione per compiere veri e propri giri della città: non mancano, invero, gli itinerari che ne attraversano il centro ed i quartieri più importanti. Così come non mancano, per gli amanti della natura, tragitti immersi nel verde di splendidi paesaggi e di grandi parchi pubblici.

E’ il caso di premettere che è assolutamente sconsigliabile praticare sport all’aperto nella capitale di Svezia nelle giornate invernali, date l’estrema rigidità delle temperature e la breve durata della luce del giorno. Al contrario, il clima estivo della città è particolarmente indicato per il moto. Il periodo migliore per correre a Stoccolma è quello che va da maggio a settembre: il calore non eccessivo di questi mesi, infatti, rende il clima ideale per l’attività fisica all’esterno, consentendo di correre anche a chi non sia particolarmente allenato ed in forma e voglia praticare una semplice attività amatoriale.

Per chi desidera immergersi nella natura ci sono anche diversi tracciati ecologici. Tra i tanti, quello che costeggia il lato occidentale del Lago Brunnswiken e passa attraverso il Parco Reale di Haga e il giardino botanico sul versante opposto. E’, questo, un percorso che offre la possibilità di ammirare un paesaggio quanto mai variegato e cangiante, ricco di vegetazione anche spontanea.
Per correre, a Stoccolma ci sono anche grandi parchi pubblici. Il maggiore e più frequentato, tra questi, è il Parco di Djurgarden, situato al centro in prossimità del lungomare. Ad esso si accede dall’omonimo ponte.

Se si vuole, per così dire, unire l’utile al dilettevole, si può optare per un tragitto urbano, in modo da conciliare le esigenze di fitness con quelle turistiche . A tal fine vi sono diversi itinerari agevolmente percorribili. Uno dei più interessanti è quello che, partendo dal Palazzo Reale, va dal Centro Storico fino al Municipio per giungere all’Isola di Sodermalm e ritorno. E’, questo, un percorso circolare, di circa 10 km, a tratti in dislivello e ad andamento sinuoso, che include il fulcro stesso della città, a cominciare dalla sede di consegna dei famosi premi Nobel. Al contempo, consente di ammirare gli splendidi panorami dell’Isola di Sodermalm.

Dove correre a Stoccolma: percorsi zone e consigli