Come vivere al meglio il Carnevale in Europa

Il Carnevale in Spagna, Francia, Germania e Svizzera è una festa molto sentita e celebrata in tantissime città

Sono tante le città che festeggiano il Carnevale in Europa; trattandosi di una celebrazione fortemente cristiana, oltre a fiere e sfilate di ogni tipo, in molte città sono presenti anche manifestazioni religiose.

Sicuramente si tratta però di una delle celebrazioni cristiane che più si sono aperte al desiderio di molti di divertirsi, senza pensare a domani. Una delle mete più classiche per Carnevale è certamente Venezia, dove balli in maschera, anche lungo i canali, verranno organizzati fino a martedì grasso.

Per chi non ama la folla forse è opportuno evitare la città lagunare, che durante il Carnevale viene presa d’assalto da migliaia di turisti. Meglio preferire città che offrono più spazi dove sbizzarrirsi. Come Barcellona, dove per un’intera settimana si tiene una festa perenne, che sfocia con la sfilata del martedì grasso.

Le feste di carnevale in Europa, oltre ad essere caratterizzate dai tradizionali balli e dalle sfilate in maschera, sono anche celebrazioni della gioia di vivere, durante le quali è possibile assaporare tante gustose preparazioni tipiche.

Periodo perfetto quindi per godersi il meglio dei ristoranti delle principali città europee, dove si possono anche gustare piatti originali, preparati solo in questo periodo dell’anno. A Lisbona si può anche seguire il funerale del Carnevale, che ha luogo il giorno dopo martedì grasso.

Carnevali originali anche nelle città Francesi; a Nizza si può partecipare alla classica sfilata dei fiori, che procede lungo le vie principali della città, portando a spasso personaggi in maschera e carri preparati utilizzando mille corolle variopinte.

La festa di Carnevale è molto sentita anche in Germania; sono molte le città che festeggiano, dove la birra scorre a fiumi e si possono gustare i piatti tipici, generalmente fritti nello strutto di maiale. A Colonia durante la parata annuale il pubblico riceve dolcetti e caramelle dai personaggi presenti sui carri.

Il Carnevale più grande della Svizzera si tiene a Basilea, dove i lampioni della città vengono spenti, per fare in modo che le lanterne portate dai personaggi in costume illuminino le vie e le piazze.

In alcune città le manifestazioni hanno luogo per più giorni, mentre in altre è necessario cogliere l’attimo, perché le feste si tengono per lo più durante il fine settimana che segue il mercoledì delle ceneri, o durante il giovedì grasso, conviene quindi scegliere oculatamente quale Carnevale seguire.

Immagini: Depositphotos

Come vivere al meglio il Carnevale in Europa