Dolomiti Supersummer: tutti gli eventi per l’estate

Le Dolomiti ospiteranno un festival ricco di eventi che avranno luogo in tutta la zona dell'Alto Adige

Il Dolomiti Supersummer è un festival estivo ricco di eventi. Aderendo all’iniziativa sarà possibile scoprire la storia e la cultura dell’Alto Adige, programmando la propria vacanza al meglio delle possibilità.

Per le famiglie ci saranno delle condizioni particolari e i disabili potranno avere sconti sui biglietti. Oltre alle visite guidate tra le Dolomiti del Trentino Alto Adige, sarà possibile partecipare ad altre attività, come il biking. Nella zona ci sono, infatti, varie piste ciclabili pensate appositamente per tutti coloro che preferiscono scoprire territori nuovi in sella a una bicicletta.

Il Dolomiti Supersummer 2016 prevede anche tante attività pensate appositamente per le famiglie. Inoltre, sarà possibile prendere parte a eventi sportivi come il Run del Cortina-Dobbiacco o il Dolomiti Exteme Trail. Per tutti coloro che amano trascorrere le vacanze in modo attivo, sono pensati anche altri eventi a carattere tipicamente sportivo. Il 19 giugno avrà luogo il Sellaronda Bike Day, che vedrà tanti concorrenti competere in sella a una bicicletta per guadagnarsi la vittoria finale.

Anche gli amanti della musica potranno partecipare al Dolomiti Supersummer. Nel periodo compreso tra il 22 e il 26 giugno si svolgerà un fantastico evento musicale. Quest’ultimo sarà incluso nel XVIII festival internazionale dedicato al canto corale chiamato “Alta Pusteria”. Durante l’evento più di mille cantanti provenienti dagli angoli più disparati della Terra canteranno a circa 2.300 metri d’altezza sul livello del mare.

Il Supersummer 2016 sarà ricco di occasioni anche per tutte le persone che amano camminare. Difatti, tra le Dolomiti sono previsti moltissimi itinerari da percorrere a piedi.

Questi permettono di conoscere meglio la zona, respirare la fresca aria di montagna, ammirare i laghi dall’acqua azzurra e gettarsi a capofitto in una natura selvaggia ancora incontaminata. Si tratta, perciò, di un’occasione da non lasciarsi sfuggire per passare una vacanza al di fuori della routine.

Scoprendo l’Alto Adige chiunque sarà colpito dalle bellezze naturali di questo luogo, tanto da portarlo nel cuore per sempre. E se questo non bastasse, tra le tante visite guidate ve ne sono alcune che danno modo di scoprire le tradizioni enogastronomiche locali, famose nel mondo per essere tramandate da generazione in generazione da più di 400 anni.

Dolomiti Supersummer: tutti gli eventi per l’estate