Sarà Denver la nuova meta di viaggio del 2020 negli Stati Uniti

Nuovi voli low cost diretti dall'Italia e una natura mozzafiato fanno della Capitale del Colorado la nuova destinazione per l'anno prossimo

Dal 31 marzo del 2020 la compagnia aerea low cost Norwegian volerà da Roma Fiumicino a Denver, negli Stati Uniti, tre volte alla settimana. Per la prima volta l’Italia sarà collegata con un volo diretto al Colorado.

E, proprio per il 2020, Denver è stata eletta tra le dieci migliori città da visitare nella classifica “Best in Travel” di Lonely Planet.

Tanti i motivi per visitare Denver l’anno prossimo, dunque. La tariffa low cost del biglietto aereo che parte da 209,90 euro è uno. Un’altra ragione è che, dopo aver visitato le principali città Usa, da New York a Boston, da San Francisco a Los Angeles, vale assolutamente la pena scoprire una nuova meta, fuori dalle classiche rotte.

Denver vale di certo un viaggio. Soprannominata “The Mile High City” in quanto si trova a un’altitudine esatta di un miglio (1.600 metri) sul livello del mare, è dominata, a Ovest, dalle maestose Rocky Mountains. Basta atterrare all’aeroporto internazionale la cui originalisisma forma ricorda i picchi innevati della lunghissima catena montuosa che va dal Canada al Messico per rendersi conto di dove ci si trova.

Nel 2016, U.S. News & World Report l’ha eletta migliore città in cui vivere negli Stati Uniti. Denver riesce, infatti, a miscelare il suo spirito Western degli anni della corsa all’oro con quello della Beat Generation degli Anni ’40 e ’50. E, oggi, è una città che sta cambiando e crescendo molto velocemente. L’architettura moderna della città è tra le più interessanti: ci sono edifici progettati da Daniel Libeskind, l’unica opera di Michael Adjaye, rinomato architetto londinese, e il North Building del Denver Art Museum progettato da Giò Ponti, il museo più visitato della città.

Con una chiara tendenza giovanile e piena di energia, Denver attira gente creativa e sportiva da tutto il Paese e oltre, con tanta voglia di vivere all’aria aperta, di ascoltare musica, di assaporare buona cucina e le tante birre artigianali che le hanno valso il titolo anche di “Capitale della birra negli Usa“.

La downtown è piena di locali e ristoranti di nuovi chef. Si può pranzare, per esempio, in un ex-obitorio storico – Linger – con uno dei più vivaci rooftop della città da cui dominare lo skyline fino alle Rockies. La gastronomica è talmente varia da celebrare l’alimentazione sostenibile ogni anno a settembre con un evento organizzato da Slow Food Usa, Slow Food Nations.

Tra i locali più rinomati di Denver e degli Stati Uniti c’è l’Anfiteatro Red Rock, uno scenografico teatro all’aperto in mezzo alle rocce rosse dei monoliti delle Montagne Rocciose, dove si sono esibiti anche i Beatles, Jimi Hendrix e gli U2, solo per citarne alcuni.

Denver è una città adattissima agli sportivi, la si gira facilmente a piedi o in bicicletta. Basti pensare che conta almeno 200 parchi urbani e una lunghissima pista ciclabile, la South Platte River Greenway, lungo il fiume Platte, che è stata definita uno dei migliori progetti di bonifica urbana degli Stati Uniti.

Ma Denver è anche la porta d’accesso allo Stato del Colorado. Chi decide di prolungare la vacanza ha moltissimo da vedere, specie se si amano i paesaggi naturali, l’attività fisica all’aria aperta e una buona dose d’avventura. È uno Stato fatto di montagne, l’altitudine media qui è di 2mila metri. Tuttavia non fa mai freddissimo. D’inverno raramente si scende sotto lo zero e d’estate si sfiorano  temperature di 40°C.

A meno di due ore di distanza, percorrendo la scenografica Mount Evans Scenic Byway, si raggiunge la cima della montagna e lo spettacolare Rocky Mountains National Park, con i suoi panorami di cime svettanti e l’highway tra le più elevate d’America.

Da qui si entra nell’Echo Lake Park, un paesaggio dominato da un lago subalpino e da boschi di pini. Tra i luoghi più visitati c’è il museo di Buffalo Bill con la sua tomba, che morì proprio a Denver nel 1917 e che si trova sulla cima della Lookout Mountain, da cui si ha una vista pazzesca sulla città. L’effetto “wow” è assicurato.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sarà Denver la nuova meta di viaggio del 2020 negli Stati Uniti