Cosa sapere prima di fare un viaggio a New York

Ecco cosa c'è da sapere prima di un viaggio a New York: consigli utili per coloro che hanno in programma una vacanza nella Grande Mela

Cosa c’è da sapere prima di un viaggio a New York? Sicuramente molte cose e, quando si parte per una destinazione oltreoceano, è meglio non farsi cogliere impreparati. Innanzitutto è importante conoscere la burocrazia. I cittadini italiani non hanno bisogno che di un passaporto in corso di validità, se non hanno intenzione di trattenersi oltre 90 giorni. Sull’aereo verrà loro consegnato un modulo da compilare coi propri dati e consegnare alla dogana. Se si portano regali per amici o parenti statunitensi, è importante che il valore totale dei beni non superi i 100 dollari o sarà necessario pagare delle tasse.

Un’altra cosa da sapere prima di un viaggio a New York riguarda la scelta dell’albergo. È vero, probabilmente si passerà il 90% del tempo nel quartiere di Manhattan, ma è anche vero che si tratta della zona più costosa della città. Meglio soggiornare a Brooklyn, che permette di non allontanarsi troppo dalle attrazioni turistiche e contemporaneamente di risparmiare molti soldi. La metropolitana è molto efficiente e numerose linee funzionano 24 ore su 24, dunque gli spostamenti non saranno un problema. In più, non ci sono prezzi diversi da zona a zona: un abbonamento settimanale per corse illimitate costa 31 dollari.

Anche per arrivare dagli aeroporti alla città, non c’è bisogno di mettere in conto alcun costo per il taxi. Da JFK si può semplicemente prendere la metropolitana di New York, da Newark il treno a da La Guardia l’autobus. Una cosa da sapere prima di un viaggio a New York, soprattutto per gli studenti, è che esistono anche delle agevolazioni. Se si è in possesso di una ISIC card è possibile avere sconti su musei, cinema, teatri e molto altro. Questa carta ha un costo di 10 euro, dunque attivarla può risultare molto conveniente.

Prima di partire in vacanza nella Grande Mela, è meglio sapere cosa si vuole visitare. Una lista di attrazioni e le indicazioni per arrivarci può essere molto utile, in quanto si tratta di una città molto grande ed è facile perdere tempo. Si può sempre aggiungere qualcosa sul posto, ma avere una base di partenza è sicuramente comodo. Infine, è giusto voler portare a casa souvenir e altri acquisti ma, se si vuole evitare di dover pagare l’Iva alla dogana, non bisogna superare i 430 euro totali.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cosa sapere prima di fare un viaggio a New York