Cosa mangiare a Praga: tutti i piatti tipici da provare

Praga è una città bellissima non solo dal punto di vista degli antichi edifici, ma anche dal lato gastronomico che deve essere scoperto appieno

Praga, la capitale della Repubblica Ceca, è anche popolare tra i turisti come una meta gastronomica. Visitando la città mitteleuropea è possibile dare un assaggio ai piatti tipici cechi, che, per via della vicinanza e di molti aspetti in comune, è simile a quelli tedeschi. La Boemia, circondata da montagne e foreste, fornisce ai cittadini di Praga una vasta varietà di frutta, verdura, funghi, cereali e altri alimenti che compongono una cucina tradizionale ricca di novità e sorprese. Come negli altri Stati situati nella zona, i piatti principali sono a base di carne.

A Praga si mangiano prevalentemente piatti a base di agnello o di maiale. E per via della relativa lontananza della Boemia dal mare, i piatti a base di pesce si trovano molto più raramente. I cittadini della Repubblica Ceca sono abituati a cucinare i loro pasti preferiti utilizzando una grande quantità di aromi, come l’aglio, il pepe e altri. Tra gli odori utilizzati per rendere più saporiti i piatti, si possono citare il pimento, la maggiorana e varie fragranze provenienti dalle distese erbose locali. Al posto del pane si mangiano i knedliky, ovvero dei gnocchi di pane.

Durante il Natale viene preparato un piatto tipico di Praga: la carpa ceca. Il pesce viene impanato, sottosta ad alcuni processi di preparazione e lo si mangia prevalentemente alla Vigilia di Natale. Le insalate ceche sono al più composte da patate, che possono essere condite solo con acqua e aceto, a quelle con uova sode, magione, carote, piselli e altre verdure di questo genere. Tra tutte le categorie di pasti, però, una particolare attenzione meritano i dolci. Questi vengono realizzati al più con la mousse di prugne o di altri frutti (i cechi li chiamano “powidl”), e contengono i semi di papavero.

Altresì, a Praga utilizzano le pesche e le albicocche che crescono in altre zone della Repubblica Ceca per preparare dei dolci davvero unici. Trovandosi nella capitale della Boemia non si può non assaggiare il Vepřo-knedlo-zelo, composto dall’arrosto di maiale, dagli gnocchi e dai crauti. Mangiando questo piatto tipicamente ceco, perché non comprare anche dei knedilky da associarci? E, una volta terminato il pranzo, si può prendere in considerazione l’idea di comprare dei Švestkové knedlíky, dei gnocchi di pane con un ripieno di mousse di prugne o albicocche. Una volta terminato di mangiare, si consiglia di provare la tipica birra locale.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cosa mangiare a Praga: tutti i piatti tipici da provare