Cosa conviene comprare ad Hammamet

Ad Hammamet conviene comprare i prodotti realizzati a mano da artigiani locali che utilizzano le antiche tecniche e materie prime pregiate

Cosa conviene comprare ad Hammamet? Ecco la domanda che si pongono coloro che organizzano una vacanza presso la splendida città della Tunisia, affacciata sul mar Mediterraneo e circondata da una parte dal deserto e dall’altra da una natura incontaminata. Un viaggio in Tunisia è un’esperienza extra sensoriale che permette di vivere in un’atmosfera sognante, propria di altri tempi ed Hammamet, in particolare, pur essendo oramai una città moderna e cosmopolita, non ha perso le sue caratteristiche tipiche, con i suoi bazar e i mercatini all’aperto che propongono ai turisti ogni tipo di bellezza e di leccornia a prezzi molto vantaggiosi.

La cosa che conviene comprare ad Hammamet è principalmente la ceramica in quanto la Tunisia porta avanti un’antica tradizione artigianale che prevede l’utilizzo del tornio e dell’argilla. Le creazioni in ceramica e terracotta, vengono poi dipinte a mano con colori naturali ricavati dalle piante o dalle pietre calcaree. Tali oggetti si trovano nei mercati che si svolgono al centro della città vecchia ogni mattina, oppure nei bazar situati nella zona del porto turistico di Hammamet.

Una prelibatezza tipica della Tunisia è rappresentata certamente dalle spezie. La cucina orientale, seppur semplice dal punto di vista della preparazione, utilizzando come metodi di cottura prettamente la bollitura e la griglia, si distingue per il tocco conferito dagli aromi. Le spezie quali la curcuma, il coriandolo e il pepe di vari colori, campeggiano sotto forma di polvere sui banchetti del mercato e vengono confezionate in appositi vasetti in vetro, in modo da non perdere la fragranza durante il trasporto in aereo.

Infine, tra gli oggetti che conviene acquistare in Tunisia occupano certamente un posto d’onore le stoffe. I tessuti vengono ricavati dalla coltivazione del cotone e del baco da seta e filati, secondo l’antica tradizione, attraverso il telaio. Non è infrequente vedere, nella zona vecchia della città le donne che con pazienza filano e realizzano delle stoffe bellissime, sia dal punto di vista dei colori che della consistenza. Per gli amanti dei dettagli, alcune ricamatrici possono applicare anche le iniziali del nome o qualche scritta bene augurante, da conservare come ricordo di un viaggio felice o da utilizzare come regalo ad una persona cara, invece del solito, ed inflazionato, souvenir.

Cosa conviene comprare ad Hammamet