Cosa conviene comprare a Vienna

Che cosa conviene comprare a Vienna? Oltre ai souvenir, nella città della musica si possono acquistare porcellane, argento e golosità

Cosa conviene comprare a Vienna? Durante un viaggio nella città della musica per eccellenza si può incorrere in numerose tentazioni, tanto che risulta difficile decidere su cosa puntare. Ovviamente, i souvenir sono sempre d’obbligo e nella capitale dell’Austria ce ne sono per tutti i gusti. Oltre alle classiche cartoline, calamite e portachiavi, ci sono le “Stelle di Sissi”. Si possono trovare nella gioielleria Köchert e si può scegliere tra spille, fermagli e ciondoli. A Vienna non mancano poi le “Palle di Mozart”, dei deliziosi dolci in marzapane e crema gianduia, prodotti artigianalmente dalla pasticceria Fürst.

Se si vuole risparmiare sui souvenir, invece, si possono fare acquisti nei mercatini. A Vienna ce ne sono così tanti che si ha solo l’imbarazzo della scelta. Il sabato c’è quello di Naschmarkt, dove si possono trovare sia antichità che oggetti particolari e divertenti. Al mercato dell’antiquariato di Zeitreise-Antikmarkt ci sono libri, stampe, cartoline, vinili e tanto altro. I più noti sono però i Mercatini di Natale. Il più bello si trova in Piazza del Municipio e gode di un’atmosfera magica. Tra le sue bancarelle si può trovare proprio di tutto, dai dolci come i biscotti in pan di zenzero, alle decorazioni per l’albero, fino ai souvenir più comuni.

Un’altra cosa che conviene comprare a Vienna sono gli oggetti d’artigianato. La Lobmeyr produce splendidi bicchieri in vetro realizzati a mano. Bellissimi e moderni oggetti d’argento per la casa, invece, sono prodotti dalla Wiener Silber Manufactur. Si possono scegliere posate, teiere, pentole e molto altro. Poi, c’è l’inimitabile ed antica porcellana di Augarten. Si possono acquistare servizi da caffè, barattoli, piatti ornamentali, vasi di fiori e statuette con figure di ogni genere. Il tutto è rigorosamente prodotto e dipinto a mano.

Se si pensa a cosa ancora conviene comprare a Vienna, viene in mente il cibo. Tra i dolci c’è la famosa torta Sacher, fatta con cioccolato fondente e marmellata di albicocche, l’Apfelstrudel, i Krapfen e il Kaiserschmarrn. Questi dessert possono essere accompagnati da ottimi liquori alla frutta, come il Slibowitz alle prugne o il Barack e il Marillendbrand all’albicocca. Tornati dal proprio viaggio a Vienna, non c’è niente di meglio di una merenda con le golosità portate a casa, accompagnate da un cd di musica classica. La scelta più vasta si trova da Rave Up e alla Substance Records.

Cosa conviene comprare a Vienna