Cosa conviene comprare a Madrid

Che cosa conviene comprare a Madrid? La capitale spagnola ha un'offerta molto ampia, che va dalle boutique di lusso fino agli economici souvenir

Conoscere che cosa conviene comprare a Madrid è una preoccupazione che non deve albergare nella mente dei viaggiatori. La capitale spagnola è infatti molto ricca di punti vendita per lo shopping, di negozi e centri commerciali, dalle più costose e raffinate boutique fino ai grandi magazzini con prodotti low cost. Madrid è però anche una città perfetta per acquistare qualche souvenir, dato che i negozi artigianali non mancano e realizzano superbi gadget. Ecco quali sono i migliori punti della città per fare qualche acquisto in caso di viaggio.

Madrid è conosciuta per lo shopping e la zona della città più celebre per le compere è quella della Gran Via. Lungo questa centrale arteria cittadina si trovano tantissimi negozi, specializzati soprattutto in vestiario e calzature, e le boutique delle grandi griffe internazionali, come Armani o Versace. Non mancano però neppure i punti vendita di grandi brand come H&M, Nike e di Zara, che proprio a Madrid ha alcuni dei suoi principali shop. Lungo la Gran Via sono inoltre presenti diversi negozi di pelletteria, che vendono borse, cinture, valigie e altri prodotti.

Una volta giunti a Madrid e con il cruccio di sapere cosa conviene comprare in città, i viaggiatori possono dirigersi verso uno dei mercati che si tengono nella capitale. Uno dei più celebri dell’intera Spagna è quello di San Miguel, proprio nel centro turistico di Madrid, dove trionfano i sapori e i colori iberici. Non vengono solo vendute tapas e tante altre specialità spagnole, ma anche splendidi souvenir, come ventagli, nacchere e tanto altro. Una visita imperdibile per tutti coloro che vogliono portarsi a casa un pezzo di Spagna.

L’opzione migliore per i visitatori che vogliono sapere cosa conviene comprare a Madrid è però optare per il mercatino delle pulci noto come El Rastro, che si tiene ogni domenica mattina nel cuore della città. Chi vuole portarsi a casa qualche souvenir non avrà che l’imbarazzo della scelta, dato che a El Rastro si trova di tutto di più. L’importante è ricordarsi che non c’è un prezzo fisso sulla merce esposta e che bisogna portare avanti una contrattazione. Tra le bancarelle presenti potrebbe esserci anche qualche splendido pezzo di antiquariato.

Cosa conviene comprare a Madrid