Corso PADI, come ottenere il brevetto dei sub in vacanza

Saper scegliere il corso giusto di sub certificato da PADI in vacanza

Capita spesso durante una vacanza ai tropici o in qualche località dove è presente una barriera corallina e fondali preziosi, di voler fare delle immersioni come subacquei. L’attrazione a scoprire il mondo sommerso è molta, ma se non si hanno le competenze necessarie l’esperienza potrebbe risultare non solo disastrosa quanto pericolosa.

Di consuetudine, presso le località turistiche più frequentate e rinomate vengono proposti anche a prezzi irrisori, corsi di immersioni. Ma come sapere se è un corso valido o se potrebbe risultare solo una perdita di tempo e di denaro durante le vacanze? Basta informarsi se il corso ha la certificazione PADI.

Il PADI (Professional Assosacion of Driving Instructors), è un’associazione a livello mondiale, che riunisce e riconosce gli istruttori di sub più qualificati, e che certifica i corsi di immersioni qualitativamente validi sia per i subacquei alle prime esperienze, sia per chi vuole iniziare una carriera come istruttore nel campo delle immersioni.

I corsi certificati PADI sono suddivisi principalmente in tre categorie: il primo livello, per chi senza esperienza precedente vuole imparare ad immergersi; segue un secondo livello di perfezionamento delle abilità da sub, in modo da migliorare la sicurezza e la qualità anche durante le immersioni più profonde; infine è previsto un terzo livello, per chi decide di intraprendere una carriera nel mondo dei sub come istruttore.

Se quindi siete in vacanza, e siete allettati a seguire un corso per imparare ad immergervi, prima di accettare una qualsiasi offerta, magari proposta da un istruttore locale poco affidabile e senza certificazioni; informatevi sempre della presenza di corsi di sub certificati PADI presenti nella zona.

Informarsi se nella zona dove state frequentando la vostra vacanza, è disponibile un corso di immersione certificato PADI, oppure constatare se un corso già scelto è convenzionato e certificato con l’associazione, è molto semplice. Chi vi proporrà il corso , se certificato sicuramente tenderà a dirvelo, ma in caso contrario basterà domandarglielo, e se il corso fosse certificato non attenderà a mostrarvi l’eventuale certificazione. Inoltre è possibile consultare tutti i corsi certificati e affiliati presso il sito internet ufficiale della PADI. Con più di 17.000 affiliati in tutto il mondo, sono moltissimi, migliaia con la precisione gli istruttori che attraverso i corsi hanno avuto il brevetto PADI; quindi risulterà veramente poco probabile se non impossibile, trovare un corso per immersioni certificato, sopratutto se siete in vacanza presso una località turistica rinomata.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Corso PADI, come ottenere il brevetto dei sub in vacanza