Condizioni meteo avverse e voli cancellati: cosa fare?

Maltempo e voli cancellati, cosa fare per tornare a casa?

A causa del maltempo, non è raro dover fare i conti con molti voli cancellati: cosa fare, dunque? In primo luogo, è necessario tentare di cavarsela da soli. Nell’eventualità in cui, ad esempio, si abbia estrema necessità di fare rientro entro una determinata ora, è fondamentale darsi da fare per trovare un volo alternativo. In questi casi, le nuove tecnologie sono davvero molto utili. Con una breve ricerca, infatti, è possibile verificare se vi sono altri voli disponibili.

Un’alternativa di cui tenere conto è quella di partire da un altro aeroporto. Anche in questo caso, però, è opportuno informarsi in merito alla relativa condizione meteorologica. Nel caso in cui, poi, la destinazione possa essere raggiunta anche in automobile, è interessante prendere in considerazione l’alternativa di noleggiare un’auto. Prima di mettersi in viaggio è comunque consigliabile assicurarsi che le condizioni meteo non siano a dir poco proibitive. Sia nel caso in cui si opti per prendere un altro volo che nell’eventualità in cui si decida di noleggiare un’auto, l’assicurazione coprirà tutte le spese.

E se le condizioni meteo non consentono di prendere in considerazione nessuna delle due alternative? In tal caso, si consiglia di cercare le aree lounge dell’aeroporto in cui poter passare il tempo in maniera gradevole. Inoltre, nel caso in cui l’attesa dovesse protrarsi per tutta la notte, è possibile anche scegliere di pernottare in uno degli hotel situati nei pressi dell’aeroporto. Anche in questo caso, le spese saranno coperte dall’assicurazione di viaggio stipulata in occasione dell’acquisto del biglietto aereo.

Insomma, come avrete capito, se il vostro volo dovesse essere cancellato, le alternative sono davvero moltissime. L’unica cosa da tenere a mente è di attivarsi con celerità soprattutto nel caso in cui si abbia davvero necessità di arrivare a destinazione entro un orario ben preciso. Presso ogni aeroporto, comunque, sono presenti gli sportelli informazioni di tutte le compagnie aeree e, pertanto, tutti coloro che non hanno particolare confidenza con le nuove tecnologie possono rivolgersi al personale aeroportuale per ricevere ogni genere di chiarimento e di indicazione.

Un consiglio molto importante da tenere a mente riguarda l’assicurazione di viaggio. Al momento dell’acquisto di un biglietto, è fondamentale leggere con scrupolosità le clausole contrattuali in modo tale da accertarsi di essere coperti in caso di cancellazione del volo. Nel caso in cui tale clausola non ci fosse, tutte le spese sarebbero a carico del passeggero.

Immagini: Depositphotos

Condizioni meteo avverse e voli cancellati: cosa fare?