Come arrivare all’isola del Giglio da Bologna

Arrivare all'isola del Giglio da Bologna può essere più semplice se si conoscono le fondamentali tappe del viaggio. Scopriamo insieme quali

<p>Per arrivare all’isola del Giglio da Bologna è possibile usufruire di numerosi mezzi di spostamento, ma la destinazione finale deve comunque essere Porto Santo Stefano. Da qui ogni giorno in direzione dell’isola partono diversi traghetti gestiti dalle due maggiori aziende che operano nella zona (Toremar e Maregiglio). Il costo del biglietto si aggira intorno agli 8 euro. L’arrivo del traghetto è previsto a Giglio Porto, mentre la durata del viaggio è variabile in base alle condizioni meteo.

Certamente, per arrivare all’isola del Giglio da Bologna si può utilizzare anche una propria imbarcazione privata. In tal caso bisogna recarsi presso i porti di Rimini o Ancona da cui partire quindi alla volta dell’isola. I viaggiatori dovranno compiere un bel giro di navigazione, percorrendo in lungo quasi tutta la costa Adriatica, passando anche vicino alla Sicilia, prima di risalire la penisola italiana verso le spiagge della Toscana, di fronte alle quali si trova l’ambita meta. Per via del lungo viaggio e di altre difficoltà, questo metodo di spostamento è sconsigliato ai navigatori inesperti.

Per raggiungere Porto Stefano in automobile provenendo da Nord, bisogna imboccare la tangenziale di Firenze, quindi svoltare all’uscita che porta verso Grosseto. A tal punto s’intraprende la tangenziale di Grosseto, proseguendo poi verso Roma lungo la Via Aurelia. Dopo aver percorso circa 34 chilometri in direzione Sud bisogna prendere l’uscita per Albinia e guidare per circa altri 12 chilometri verso Porto Santo Stefano. Una volta arrivati in prossimità della località indicata, non rimarrà che lasciare l’automobile nel parcheggio per salire su uno dei traghetti.

Per arrivare all’isola del Giglio da Bologna si possono utilizzare anche i mezzi di spostamento pubblico, come i treni. In tal caso si consiglia di recarsi presso la stazione ferroviaria centrale di Bologna e prendere un treno per Grosseto (ce ne sono alcuni con scalo nella stazione di Firenze) e da Grosseto salire su uno degli autobus diretti verso Porto Santo Stefano. Tale opzione è più economica rispetto al viaggio in automobile, ma è certamente più duratura. Difatti, devono essere prese tutte le coincidenze e rispettati tutti gli scali previsti.

</p>
<p></p>

Come arrivare all’isola del Giglio da Bologna