Come arrivare all’aeroporto di Verona

L'aeroporto di Verona è uno scalo piuttosto importante per i voli charter verso Italia ed Europa. Ecco quali sono i principali itinerari per arrivarci

L’aeroporto di Verona è intitolato al poeta latino Catullo ed è situato a Villafranca, una decina di km più a sud rispetto alla città veronese. Utilizzato soprattutto da compagnie low cost e per voli charter, lo scalo si trova in un’area geograficamente strategica, con molte vie di comunicazioni negli immediati dintorni. Per questo motivo l’aeroporto veronese può facilmente essere raggiunto in auto, percorrendo l’autostrada A4, in caso di provenienza da Brescia, e quella A22, se si arriva da Vicenza o Trento. Nel primo caso l’uscita di riferimento è Sommacampagna, nel secondo invece Verona Nord.

L’aeroporto di Verona può essere sempre raggiunto con la macchina, sfruttando il servizio di autonoleggio. Appena fuori dal terminal sono presenti numerose compagnie locali e italiane, che forniscono ai viaggiatori il servizio verso il centro di Verona. Altro servizio disponibile per arrivare all’aeroporto Catullo è il taxi, anch’esso in partenza dalla città veronese, con tre compagnie che garantiscono gli spostamenti: Unione Radio Taxi, Taxi e Autoblu e Radiotaxi Catullo. Il servizio è anche offerto verso alcuni degli altri grandi scali italiani, come Orio al Serio o Linate.

Per arrivare all’aeroporto di Verona si può anche usufruire degli autobus, in partenza dalla stazione di Porta Nuova ogni 15 minuti. L’aerobus in servizio dal centro città è gestito dalla società ATV Verona e garantisce corse quotidiane in direzione dello scalo dalle 5:15 alle 22:50. Il biglietto ha un costo di 6 euro e avrà una durata di 75 minuti dal momento della sua validazione. Per arrivare all’aeroporto è possibile utilizzare anche delle linee bus extra urbane, come quella che va a Mantova oppure la corsa con partenza da Brescia.

Ultima ma non meno importante opzione per giungere allo scalo veronese è il treno. Pur non essendo direttamente collegato con la stazione di Porta Nuova l’aeroporto Catullo è facilmente raggiungibile con un comodo servizio di navetta. Porta Nuova è una fermata importante nel traffico ferroviario nazionale ed europeo, dato che essa serve linee come la Milano-Venezia, la Mantova-Bologna oltre a treni diretti verso Innsbruck e Vienna. Sebbene l’aeroporto veronese non sia conosciuto come i maggiori scali italiani, arrivarci non sarà dunque un problema.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come arrivare all’aeroporto di Verona