Trovare e capire i bollettini neve

Saper trovare e interpretare correttamente i bollettini neve permette di programmare vacanze indimenticabili

bollettini_neve_405Sapere dove trovare e come interpretare i bollettini neve d’Italia e del mondo aiuta chi sta programmando una vacanza ad organizzarla al meglio. Gli amanti dello sci potranno così assicurarsi splendide settimane bianche sulle vette più innevate, senza correre il rischio di ritrovarsi su piste da sci imbiancate artificialmente. Potrete scegliere la vostra destinazione con la certezza di trovare ad attendervi meravigliosi paesaggi imbiancati nel periodo prescelto da voi.

Il primo punto di riferimento per tutti gli appassionati di sci che si apprestano a programmare la loro settimana bianca è rappresentato senza dubbio dai siti di meteo con bollettini neve o dalle webcam di località sulla neve. Quì è possibile conoscere, oltre alla situazione in tempo reale dei principali impianti italiani, anche le previsioni a media scadenza sia per le principali località sciistiche italiane che per le maggiori capitali europee. Per ogni località sono disponibili le temperature minime e massime, la quantità di neve presente e la tendenza a breve e lunga scadenza.

Una delle principali voci da controllare in un bollettino meteo neve è la data in cui è stato realizzato. Le previsioni a lunga scadenza infatti possono subire variazioni improvvise a causa del sopraggiungere di nuovi venti e solo quelle a due/tre giorni assumono il valore di certezza quasi assoluta. I bollettini emessi dall’Aeronautica utilizzano una codifica definita METAR che racchiude tutti i dati di ogni località. In questa codifica il giorno e l’ora di emissione sono contraddistinti dalla lettera Z. Ad esempio la sigla 221515Z di un METAR significa che la previsione è stata effettuata il giorno 22 alle ore 15:15.

I simboli che indicano le precipitazioni nevose nella codifica METAR sono due: SN (neve) e SG (nevischio, neve granulosa). Ad esempio, la presenza di codice +SN sta a significare la previsione di forti nevicate, mentre -SG significa che sono attese deboli precipitazioni di nevischio.

Sempre sul sito http://www.ilmeteo.it è possibile trovare altre importanti previsioni utili per coloro che si accingono a partire per la settimana bianca. Conoscere anche il reale pericolo di valanghe può rivelarsi di vitale importanza. Se la località prescelta si trova in una zona evidenziata in colore rosso oppure rosso a scacchi neri meglio evitare pericolosi fuori pista. L’arancione indica una lieve pericolosità mentre il giallo e il verde stanno a rappresentare un manto nevoso ben consolidato.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Trovare e capire i bollettini neve