Barca a vela, i single vanno alla deriva

Il popolo di chi viaggia alla ricerca del divertimento ama le crociere in barca a vela

Liberi, sciolti e senza vincoli, ma con tanta voglia di abbandonare la “categoria”: sono i single italiani. O almeno quelli interpellati dalla società Speed Vacanze, che alle persone senza partner fisso indirizza le sue proposte di viaggio. Secondo i dati raccolti, il “popolo dei senza legami” non ama la solitudine, tanto che in testa alle sue preferenze di viaggio mette le crociere, sia per approfittare della “cattività” per fare nuove amicizie, sia (in un caso su tre) per imbarcarsi con un gruppo di amici. Al secondo posto tra le predilezioni turistiche dei single (17% dei favori) le vacanze a tema nelle loro numerose varianti: da quelle sportive come il “rafting week-end” ai giochi di ruolo come i fine settimana “con il delitto” agli approfondimenti d’arte culinaria in stile “chef per un giorno”.

In fatto di mete per la maggiore vanno Spagna, Marocco e Grecia, tallonate sempre più da presso dalla Turchia e da Sharm, indicato come meta ideale dal 13% del campione, mentre più indietro si piazzano le destinazioni caraibiche, le vacanze sulla neve e i tour gastronomici. In Italia ottimi riscontri per la Toscana, prediletta da un single su quattro e amata soprattutto per i fine settimana ricchi d’attrazioni e moderatamente dispendiosi.

Quando fanno le valigie, però, i single preferiscono stare via un po’, in media da sette a dieci giorni (non a caso viaggiano per lo più d’estate). Con in testa un’idea fissa, come rivela Giuseppe Gambardella di Speed Vacanze: «Che si tratti di crociere o di viaggi alla scoperta di luoghi di mare o capitali europee, l’obiettivo con cui partono i nostri ospiti è quello di tornare con tanti nuovi amici».

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Barca a vela, i single vanno alla deriva