Bandiere Blu 2016: località sul Lago di Como

State organizzando una vacanza sul Lago di Como? Ecco quali sono le migliori località, premiate con il prestigioso titolo di Bandiera Blu

Il Lago di Como, altrimenti detto Lario, con i suoi 145 km² di superficie è il terzo lago d’Italia per estensione dopo il Lago di Garda e il Lago Maggiore. Inoltre detiene il primato di profondità: il punto più basso delle sue acque è a 410 metri, mentre la profondità media è di 161 metri. Tutte queste particolarità, assieme ad alcune splendide spiagge lacustri, lo rendono uno dei posti più ambiti dai turisti stranieri, ma anche dai vacanzieri italiani che non sono amanti del mare. La Foundation for Environmental Education (Fondazione per l’Educazione Ambientale), l’ente che valuta la qualità delle acque di balneazione e delle spiagge, ha conferito la Bandiera Blu, un’importante riconoscimento che certifica il rispetto di determinati parametri, solo ad una delle numerose località affacciate proprio sul Lago di Como.

Stiamo parlando della ridente Bellagio, piccola cittadina di circa quattromila abitanti, appartenente alla comunità della Penisola Lariana e uno dei vertici ideali del Triangolo Lariano (gli altri sono Como e Lecco). Questo paese è situato proprio sulla biforcazione del lago, al centro tra i due famosi rami del Lago di Como citati da Alessandro Manzoni ne I Promessi Sposi. È uno dei luoghi di villeggiatura più rinomati del nord Italia, ideale per vacanze all’insegna della tranquillità, ma anche per coloro che desiderano svagarsi e divertirsi. Per chi preferisce la quiete, sono presenti molte conche dove potersi isolare dal mondo esterno e godere di qualche ora di relax. Sabbia bianca e finissima e acqua cristallina allieteranno la vostra giornata.

Per chi preferisce una vacanza più movimentata non c’è posto migliore del Lido di Bellagio: questa spiaggia privata è dotata di scivoli per divertirsi in compagnia di qualche amico e di un bel trampolino tre metri per tuffarsi nelle fresche acque lacustri. L’attrazione più famosa del posto sono senza dubbio le gondole lariane che galleggiano sulle acque del lago. Si tratta d’imbarcazioni risalenti al periodo compreso tra fine del XIX ed inizio del XX secolo, che venivano utilizzate per trasportare merci da una sponda all’altra del Lago di Como. Come detto gli ultimi due modelli esistenti di queste particolari barche sono ormeggiati proprio a Bellagio, nelle vicinanze del Molo di Loppia. Le sono stati assegnati i nomi Rosina e Giulia, rispettivamente classe 1903 e 1927.

Bandiere Blu 2016: località sul Lago di Como