Baia del Silenzio: la spiaggia più bella della Liguria

In Liguria, una delle 10 spiagge più belle d'Italia

Le coste della Liguria sono tra le più belle d’Italia: ricche di insenature, baie e rocce a picco su un mare cristallino, attirano ogni anno centinaia di migliaia di turisti. In particolare, una delle aree più belle è la Baia del Silenzio, a Sestri Levante: una piccola spiaggia che è stata annoverata tra le dieci migliori d’Italia dagli utenti di TripAdvisor.

Sestri Levante e i suoi dintorni offrono ai visitatori moltissime attrattive paesaggistiche e culturali; qui si trovano località balneari stupende e incantevoli borghi ricchi di storia e cultura. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla Baia del Silenzio.

Vacanza nella Riviera Ligure

La Riviera Ligure è una delle zone turistiche più belle del Nord Italia e offre soluzioni per ogni esigenza: vi sono spiagge di sabbia e spiagge di sassi, un mare cristallino e moltissime attrazioni culturali e paesaggistiche. Insomma, una meta ideale per una vacanza estiva all’insegna del relax ma anche del divertimento, con la possibilità di fare splendide passeggiate.

La Baia del Silenzio: storia e cosa vedere

Un luogo che è stato da sempre d’ispirazione per poeti, scrittori, pittori, musicisti e scienziati, la Baia del Silenzio è una delle località più belle di tutta la Liguria. In questo luogo ricco d’incanto soggiornarono numerose personalità, a partire dal compositore tedesco Richard Wagner, o lo scrittore Hans Christian Andersen, e ancora, il celebre scienziato Guglielmo Marconi, e lo scrittore olandese Arthur Van Schendel.

Le spiagge e il promontorio di Punta Manara

La Baia del Silenzio è un luogo incantevole incorniciato da case caratteristiche molto colorate. Questa località ha molte attrattive da offrire ai turisti come eventi culturali e ristoranti dove provare le specialità culinarie locali. La baia è caratterizzata da una sabbia fine ed è stata votata tra le 10 spiagge più belle d’Italia. Alle sue spalle sorgono le tipiche e coloratissime case liguri, ma anche importanti edifici storici, che rendono il paesaggio ancora più caratteristico.

L’altra baia di Sestri Levante, località conosciuta anche come ‘la città dei due mari’, è la Baia delle Favole, una grande spiaggia, in parte di sassi e in parte di sabbia, ricca di stabilimenti balneari e locali. Per apprezzare al meglio la bellezza di questo luogo, fate una rilassante passeggiata lungo la baia.

La città di Sestri Levante

Chi si reca in vacanza nella Baia del Silenzio non può esimersi dal visitare la cittadina di Sestri Levante, ricca di percorsi naturalistici e artistici. Il borgo alterna le tipiche case colorate liguri con palazzi e ville imponenti. A questo proposito, meritano una visita il Palazzo Negrotto Cambiaso, la Torre Marconi e Villa Gualino, che oggi è un hotel.

Non mancano poi gli edifici religiosi, a partire dal Convento dei Cappuccini, passando poi per la chiesa medievale di San Nicolò dell’Isola e i resti dell’Oratorio di Santa Caterina, di epoca barocca. Da visitare anche la Pinacoteca Rizzi, che accoglie quadri di artisti fiamminghi, antichi mobili e ceramiche liguri.

Nei dintorni di Sestri Levante

Nei pressi di Sestri Levante vi sono molte cittadine caratteristiche. Per esempio Lavagna, una località fondata dai Romani che si affaccia sul Golfo del Tigullio, dove è possibile ammirare chiese e palazzi antichi e una torre costruita con scopi difensivi, la Torre del Borgo.

Vicino a Lavagna, si trova un’altra cittadina che merita una visita, Chiavari, un luogo dalle antiche origini che in passato fu uno dei centri più importanti della Liguria. A Chiavari ci sono molte attrazioni culturali, ma anche splendide spiagge; una delle cose principali da vedere qui è la necropoli risalente a un periodo precedente alla dominazione romana.

Escursioni nei dintorni della Baia del Silenzio

Dal punto di vista naturalistico, la zona di Sestri Levante offre un’importante rete di itinerari escursionistici veramente spettacolari, che attraversano zone di grande rilievo ambientale. La spiaggia è sovrastata dal promontorio di Punta Manara. È possibile percorrere un facile sentiero, adatto a tutti, che in circa un’ora porta fino alla cima del promontorio, da cui si gode di una vista mozzafiato sulla Baia del Silenzio. Il percorso è per la maggior parte in pianura, ma ci sono alcuni punti un po’ insidiosi in cui è meglio prestare attenzione. Molto bello anche il percorso di Punta Baffe, un altro promontorio che sorge all’estremità orientale della baia di Riva Trigoso.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Baia del Silenzio: la spiaggia più bella della Liguria