Bagaglio a mano e da stiva: le regole Volotea su Pesi e Misure

Il bagaglio a mano di Volotea non deve superare certi limiti o verrà messo in stiva. Ecco quali sono le misure stabilite

Chi prende un aereo della Volotea e ha un bagaglio a mano che vuole assolutamente portare con sé in cabina, non deve eccedere nelle dimensioni dello stesso. Il vettore low cost spagnolo, una delle migliori compagnie low cost del 2016, permette infatti di imbarcare gratuitamente con sé una sola valigia, che deve rispettare le dimensioni di 55 x 40 x 20 cm per poter essere inserita nella cappelliera. Nelle misure bisogna tener conto pure dei manici, delle ruote e di tutti gli altri eventuali prolungamenti del bagaglio. La compagnia aerea fa rientrare tra questi accessori borse, zaini e valigette per il computer portatile.

I passeggeri di Volotea possono comunque portare con loro un secondo oggetto, che però deve appartenere a determinate categorie di prodotti. Tra di essi si ritrovano la giacca, l’ombrello o una borsa di plastica con gli oggetti acquistati al duty free dell’aeroporto. Il peso massimo del bagaglio a mano è di 10 kg, in modo da poter riporre la valigia senza difficoltà nella cappelliera situata all’interno della cabina. Oggetti di minore peso possono invece essere messi sotto il sedile reclinabile posto davanti al passeggero.

Bisogna stare bene attenti a rispettare le misure limite del vettore spagnolo, dato che Volotea è piuttosto severa. Se al momento del check-in il bagaglio a mano dovesse superare il peso o le dimensioni consentite, esso verrà registrato e imbarcato in stiva, con un prezzo addizionale di 40 euro per ogni singolo collo. Quanto alle valigie della stiva, esse possono essere imbarcate fino a un massimo di cinque capi a testa, prenotando direttamente presso il servizio clienti del vettore spagnolo. Il peso massimo consentito per il collo è di 20 kg.

Superata tale soglia scatta la tariffa forfetaria per i bagagli a mano imbarcati in stiva, che è di 12 euro per ogni kg. Quanti viaggiano in classe economica e non vogliono staccarsi dai propri effetti personali dovranno dunque pagare una piccola sovrattassa aggiuntiva. Il limite massimo dei bagagli che possono essere imbarcati in stiva non può in ogni caso superare i 50 kg totali, comprensivi tanto del peso dell’oggetto quanto di quello del collo. Prenotando dal sito della compagnia si può arrivare a risparmiare fino al 60%.

Bagaglio a mano e da stiva: le regole Volotea su Pesi e Misure