Andros, splendida e incontaminata isola da riscoprire

Andros è l’isola più settentrionale dell’arcipelago delle Cicladi. Ecco cosa vedere

L’isola di Andros, circondata dal Mar Egeo, rappresenta una meta privilegiata per chi è alla ricerca di una vacanza all’insegna del relax e della tranquillità in una delle deliziose isole della Grecia.

Il territorio è costituito unicamente dall’unico comune omonimo ed è contraddistinto in prevalenza da una massiccia superficie montagnosa, intervallata frequentemente da valli e corsi d’acqua.
Lontana dai grandi circuiti turistici che, misteriosamente, poco la considerano, è perfetta per chi da una vacanza cerca tanto mare quanto il contatto diretto con la natura incontaminata.

L’isola di Andros si staglia a est di Atene ed è separata dalla capitale soltanto da un fazzoletto di mare.
In un passato neanche troppo lontano, più o meno sino agli anni ’20 del secolo scorso, era famosa per essere il secondo porto della Grecia, dopo il Pireo.
Il suo passato glorioso rende ancor più incomprensibile la poca popolarità di cui gode oggi. Quel che è certo è che l’isola, ai turisti che decidono di sceglierla come meta per le loro vacanze, regala variopinti scorci paesaggistici e naturalisti che non hanno eguali in nessun’altra delle Cicladi.
Una natura poeticamente bella e seducente, da riuscire addirittura a commuovere il visitatore.

Scegliere Andros come meta per le proprie vacanze può apparire forse una decisione controtendenza, ma è un’esperienza che consigliamo fortemente a coloro che aspirano a vivere questa vacanza sentendosi loro stessi un po’ greci, per tutto il periodo del soggiorno.
Tenete presente infatti che tutto, dalle insegne dei locali alle indicazioni dei cartelli stradali, è riportato esclusivamente e soltanto in lingua ellenica.
Le sue spiagge sono fantastiche, e raramente affollate e gremite fino all’inverosimile.
Sulla costa sud Ovest dell’isola segnaliamo la baia di Zorkos e la baia di Vitali, contraddistinte da acque limpide e cristalline e paesaggi mozzafiato. Imperdibili anche le spiagge di Vilhada e Fellos.

Per chi preferisce invece spiagge magari meno “selvagge”, ma più commerciali e movimentate, la più famosa e affollata dell’isola è Agios Petros, adatta a chi ama dedicarsi anche agli svaghi della vita notturna durante la vacanza, grazie ai molti locali notturni dov’è possibile ballare fino a tarda notte.
Lungo la costa Est, invece, le spiagge spiagge più suggestive sono Gyalia e Achia, i cui scorci panoramici sono talmente belli e perfetti, da sembrare quasi dipinti sapientemente dalle mani di un pittore.
Per i più sportivi, invece, suggeriamo Khorti, la spiaggia più ambita e frequentata da chi ama praticare il surf.

 

Immagini: Depositphotos

Andros, splendida e incontaminata isola da riscoprire