10 viaggi da sogno: gli itinerari al top

Dalla Croazia al Sudafrica, dalla Cambogia all'Australia

1. Cina: Karakoram Highway, da Kashgar al passo Kunjerab
La via del Karakoram è la strada asfaltata più alta del mondo, che collega Cina e Pakistan passando per la catena montuosa di del Karakoram e superando il passo Kunjerab che sfiora i 4.700 metri. Dai piedi delle montagne dell’Himalaya si raggiungono paesaggi desertici e picchi dalle cime innevate: un paradiso naturale selvaggio come pochi altri al mondo. Si va dalla provincia occidentale cinese di Xinjiang, a Islamabad, in Pakistan. Durante il percorso s’incontrano il lago Karakul e il lago Tianchi, specchi d’acqua alpini.

2. Cambogia e Vietnam: dai tempi di Angkor ad Hanoi
Si parte da Siem Reap, alla scoperta dell’architettura Khmer, che ha raggiunto il culmine nei templi di Angkor, circondati dalla foresta e sparsi su una superficie enorme. Il più famoso è l’Angkor Wat, una delle meraviglie del mondo, ma non sono da meno Angkor Thom, Ta Prohm, Bayon e Baphuon. Si può poi navigare il mitico fiume Mekong e partire per Ho Chi Minh City, ovvero Saigon, moderna città brulicante di scooter. Si prosegue per Mui Ne dalle dune spettacolari, per arrivare a Hoi An, patrimonio dell’Umanità Unesco. Tappa a Huè, sede di una cittadella imperiale, e ad Hanoi, con la sua magnifica città vecchia. Da non perdere un’escursione alla magica baia di Ha Long, costellata da circa 2000 meravigliose isole.

3. Stati Uniti, il Grand Canyon. Da Las Vegas al Grand Canyon
Il Grand Canyon è un’immensa gola create dal Colorado River nell’Arizona Settentrionale. È lungo 446 chilometri e profondo 1600 metri, con una larghezza che va dai 500 metri ai 27 chilometri. Il percorso migliore per visitarlo parte dalla città di Las Vegas, nel Nevada. La strada che va da Sud infatti è più accessibile ma allo stesso tempo più trafficata. Arrivando da Nord la strada è più consigliabile, benché non sia sempre percorribile, specialmente in inverno. Qui si incontra lo spettacolare parco nazionale di Zion nello Utah: i cieli azzurri e i rossi altipiani rocciosi vi lasceranno senza fiato.

4. Francia: Alsazia, strada dei vini. Da Strasbourgo a Mulhouse
Un itinerario che serpeggia da Nord verso Sud, offrendo una grande varietà di paesaggi, dai vignerti ai resti dei castelli medioevali, dalle foreste dei Vosgi alle pianure della Renania. Tanto verde, cantine, deliziosi villaggi che conservano la struttura architettonica di un tempo. Si passa da Sauverne, si visitano le porte medioevali di Dambach, si gode della vista che si ha da Mont Sainte Odile e Kaysersberg, nel cuore delle vigne. I vini alsaziani sono rinomati in tutto il mondo: occhio però a non esagerare se siete alla guida.

5. Croazia, la costa dalmata. Da Zadar a Dubrovnik
Abbraccia il mare Adriatico per mille miglia, offrendo alcuni degli scorci più belli dell’alto Mediterraneo: ammirate il blu del mare e l’azzurro del cielo fondersi insieme dalle bianche scogliere. Rifugiatevi negli angoli più pittoreschi, come i piccoli villaggi di pescatori. Guidate lungo la strada principale che costeggia il mare nel tardo pomeriggio, e godetevi lo spettacolo del tramonto, quando il sole regala gli ultimi raggi di luce illuminando le candide scogliere e le piccole case di muratura che si abbracciano l’un l’altra.

6. Australia, Savannah Way. Da Cairns a Broome
Un’avventura per guidatori. La bellezza di 2,200 da percorrere a bordo di un fuoristrada, cominciando dalla foresta pluviale di Cairns e attraversando 14 meravigliosi parchi nazionali, fino a raggiungere la costa di Broome, con le sue spiagge si sabbia bianca attorniate dalle rocce rosse. Rosse come la terra che incontra il cielo terso color turchese.

7. Irlanda, Causeway Coastal. Da Belfast a Lame
L’essenza selvaggia della costa del Nord Europa , un litorale verdissimo. Maestosa bellezza, natura e storia, cieli che mutano continuamente. Mare e profonde valli si fondono insieme. Causeway Coastal e le Glens sono ricche si castelli che rievocano storie di antiche guerre e complotti. Una terra in gran parte ignorata dai turisti. Fermatevi nei villaggi, visitate le aree più nascoste. Non dimenticatevi il Cammino dei Giganti (Giant’s Causeway), meglio se con la luce del tramonto, il Mussenden Temple ispirato al Tempio di Vesta che si trova a Tivoli, e la distilleria Bushmills.

8. Sud Africa. Da Cape Town a Mpumalanga
Un altro Paese da scoprire guidando. Una rotta di mille miglia che attraversa montagne, giardini, altipiani, e finisce col safari dei vostri sogni nel parco di Kruger. Fornitevi di abbastanza memory card per immortalare con la vostra macchina fotografica digitale le meraviglie che si materializzeranno davanti ai vostri occhi, da Cape Town alla regione del Mpumalanga. Come il Blyde River Canyon a Three Rondavels, o The God’s Window (la finestra di Dio), punto panoramico dal quale potrete vedere il Mozambico.

9. Sud dell’India. Da Cochin to Kovalam
La bella e storica costa di Cochin vi accoglierà con le sue palme che crescono rigogliose alle vicino alla lingua di sabbia. La città omonima, situata nello stato del Kerala, sorge su una laguna. Alle spalle montagne e foreste mistiche, giardini del te, fiumi, santuari e fauna selvatica. Qua e là si sentono i versi delle scimmie.

10. Mauritania, Beach Highway. Da El Mamghar a Nouakchott
La Mauritania attraversata al suo interno al confine tra il mondo arabo e l’Africa Nera. Più che una vera e propria strada e un percorso che si snoda sulla sabbia e che va dal villaggio di El Mamghar a Nouakchott, la capitale del Paese situata sulla costa Atlantica un tempo Port Etienne, è l’unica grande città.

10 viaggi da sogno: gli itinerari al top