Rintraccia le tue origini con un test del DNA e poi viaggia per riscoprirle

Kit del DNA alla mano e via! Si parte alla scoperta delle tue origini

Viaggi alla scoperta di se stessi e delle proprie origini, pare siano destinati a diventare il nuovo trend del 2020. C’è qualcosa di più curioso e stimolante di viaggiare nei luoghi dove i tuoi antenati hanno vissuto? Grazie alle nuove tecnologie avere acceso a database e documenti storici è sempre più facile, per questo motivo sono oggi tantissimi quelli che – test del DNA alla mano – sono pronti a ritornare nei posti che hanno contraddistinto la loro storia familiare.

Si chiamano Ancestry Travel – letteralmente viaggi degli antenati – ma sono conosciuti anche come DNA Travel, e sono rivolti a tutti gli amanti dell’avventura, che vogliono provare qualcosa di diverso e sono pronti a raggiungere qualsiasi parte del mondo per conoscere le proprie origini. Perché devi sapere che – di fatto – un viaggio del genere potrebbe portarti ovunque. Potresti scoprire di avere antenati in America Latina, oppure di avere discendenti austriaci, tedeschi o magari arabi.

Il desiderio di riconnettersi con le proprie radici ha sempre accompagnato l’animo umano, e adesso grazie ai test del DNA è sempre più facile tracciare il proprio albero genealogico. Vogliosi di capire chi sono realmente e da dove vengono, dunque, le persone che si rivolgono agli agenti di viaggio per organizzare dei tour nei loro paesi natali sono sempre di più. In America, per esempio, sono nate delle vere e proprie agenzie specializzate in questo tipo di viaggi.

L’anno scorso persino Airbnb in collaborazione con 23andMe ha lanciato questo servizio. In sostanza, quando un cliente di 23andMe riceve i risultati del test DNA, può prenotare un alloggio in una delle sue terre ancestrali tramite Airbnb, catapultandosi in pieno nella cultura del posto.

Se anche tu sei interessato a scoprire questo nuovo modo di viaggiare, allora potrebbe tornarti utile sapere come funzionano questi tour. Quindi cos’è esattamente un tour del DNA? L’esperienza inizia prima del viaggio, tramite l’acquisto di un kit del DNA. Una volta fatto il test i viaggiatori rimangono in attesa dei loro risultati, e poi studiano i dati affiancati da un genealogista professionista. Ci sono dei siti che ti inviano a casa direttamente il kit e che, sempre per via posta, ti fanno arrivare i risultati (con tanto di albero genealogico e studio delle tue origini).

La svolta degli Ancestry Travel, però, è quella di affiancarti un genealogista esperto anche dopo, una volta partito per il viaggio. Durante il tour questi professionisti assisteranno i viaggiatori, aiutandoli a leggere e capire i dati e ad usare gli stessi per rendere unico il loro viaggio.

I tour sono tutti incentrati alla scoperta dei luoghi simbolo e delle tradizioni del posto, ma lasciano spazio e tempo libero anche a chi vuole visitare scuole, fattorie e quartieri popolari. Solitamente si tratta di viaggi di gruppo (con non più di 20/25 persone a seguito) che prevedono spostamenti in autobus ed escursioni organizzate in orari precisi della giornata, così se qualcuno vuole visitare una parte specifica del Paese raggiunto – perché incuriosito o perché qualcuno in famiglia gliene ha parlato – può farlo quando avrà finito il suo giro con tutti gli altri.

Tutti hanno una storia da raccontare, e molti hanno voglia di arricchire la propria con particolari e storie che solo un viaggio del genere può garantire. Se anche tu vuoi regalarti un’emozione del genere, o se vuoi regalarla ad un tuo caro, forse è arrivata l’ora di prendere in considerazione questa meravigliosa esperienza.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Rintraccia le tue origini con un test del DNA e poi viaggia per r...