La pista ciclabile della Valle Olona: percorso e informazioni

La pista ciclabile di Valle Olona si snoda in mezzo ai panoramici urbanistici tipicamente dell'Italia settentrionale. Di seguito tutti i dettagli utili

La pista ciclabile di Valle Olona permette di conoscere meglio le zone urbanistiche del Nord Italia, guardando la disposizione di case in mezzo alle campagne e gustandosi un pomeriggio di relax nella quasi completa solitudine. Difatti la pista ciclabile di Valle Olona non è sicuramente tra le più famose a livello nazionale e la probabilità d’incontrarci molti altri ciclisti è davvero misera. Il più dei viaggiatori che ha avuto la fortuna di completare questo tracciato, lo descrive come un solitario allontanamento dalla vita quotidiana, fintanto che il sentiero su cui procede sembra essere davvero sperduto in nulla.

La distanza da percorrere è piccola: solo 5 chilometri e mezzo. Il fondo della strada è completamente in terra battuta, giacché si tratta di quel che è un sentiero a tutti gli effetti. I viaggiatori non troveranno lungo il percorso della specifica segnaletica: niente semafori, indicazioni o quant’altro ancora. Fintanto che si tratta di un vero e proprio sentiero percorribili sia dai pedoni, che dai ciclisti, esiste la possibilità d’incontrare degli amanti di trekking lungo il percorso. Tuttavia, stando a quanto affermano i ciclisti che hanno completato l’itinerario, una tale possibilità è davvero misera.

Ovviamente, per via del fondo stradale in terra battuta, la pista ciclabile di Valle Olona è sconsigliata sia ai bambini, che ai pattinatori. Questo perché il fondo stradale in terra potrebbe essere insufficientemente instabile e serve davvero un buon equilibrio per riuscire a rimanere in sella alla bicicletta in diversi punti. Nella parte finale del percorso vi sono anche una serie di ripide discese e altrettanto ripide salite, che potrebbero mettere in difficoltà i ciclisti provetti. Tuttavia, il percorso si consiglia ai ciclisti fuori forma, in quanto potranno avere un ottimo allenamento.

Per completare questo itinerario è meglio avvalersi di biciclette specifiche, come le mountain bike. Meno consigliate sono le due ruote classiche con cui si viaggia sull’asfalto. La difficoltà del tracciato viene descritta come media. Inoltre, vari ciclisti segnalano che in alcuni punti del percorso l’erba è davvero molto cresciuta, tanto che si dovrà compiere dei grandi sforzi per superarla senza scendere dalla bici. Infine, c’è da precisare che in un punto ci sono 4 gradini sui quali bisogna salire con la bici in mano.

Guarda le altre piste ciclabili della Lombardia o delle altre regioni d’Italia

La pista ciclabile della Valle Olona: percorso e informazioni