Pista ciclabile di Trieste: percorso e informazioni

La pista ciclabile di Trieste si trova su lungomare cittadino, offrendo ai ciclisti degli splendidi panorami marini. Ecco tutti i dettagli utili

La pista ciclabile di Trieste si sviluppa per oltre 4 chilometri, costeggiando il mare alla propria destra e con alcuni dei più importanti edifici storici cittadini lasciati sulla sinistra. Non è considerata essere una pista di difficile percorrenza ma, per via dei vari dislivelli presenti sul percorso, è sconsigliata per bambini, anziani e pattinatori. D’altro canto, questo percorso è consigliato per tutti quei ciclisti che vogliano ritornare in forma. Il fondo della strada è completamente d’asfalto, che renderà la percorrenza di questo itinerario molto più facile.

Mantenendo una velocità meda, l’itinerario potrà essere completato in meno di 20 minuti. Le uniche difficoltà sono rappresentate dai vari dislivelli, talvolta così ripidi da costringere alcuni ciclisti a scendere dalla sella e portare il mezzo con sé. La pista è di tipo ciclabile: l’unica preoccupazione dei ciclisti è quella di arrivare alla fine del percorso senza ostacolare la presenza delle automobili o dei pedoni sulla strada. La pista ciclabile di Trieste è da percorrere in direzione Nord-Ovest. Essa infatti inizia dalla zona stazione e continua in direzione del Castello di Miramare.

Tuttavia, la pista ciclabile di Trieste non raggiunge il castello, ma termina un centinaio di metri prima dello stesso. Come ogni itinerario, anche questa pista è divisa in varie tappe. La prima tappa collega la zona della stazione di Trieste con l’attraversamento della prima carreggiata a 11 metri sul livello del mare. Durante l’attraversamento bisogna fare attenzione al traffico delle auto . La seconda, e la più breve tappa, è compresa tra l’attraversamento della prima carreggiata e della seconda.

La seconda tappa della pista ciclabile di Trieste è molto breve: solo alcune decine di metri separano le due carreggiate. Infine, l’ultima tappa collega la seconda strada che taglia l’itinerario con il termine del percorso, ove sull’orizzonte si potrà vedere il Castello di Miramare, considerato essere tra i castelli più belli d’Italia . Questo tracciato non è affatto popolare , indipendentemente dal periodo dell’anno in cui si decide di percorrerlo, sarà difficile trovarci altri ciclisti o dei turisti. In ogni caso, la stagione maggiormente consigliata per completare la ciclabile è l’autunno. Le foglie cadenti dagli alberi renderanno il viaggio maggiormente suggestivo.

Guarda le altre piste ciclabili del Friuli Venezia Giulia o delle altre regioni d’Italia

Pista ciclabile di Trieste: percorso e informazioni