Disconnessione: dormire in un baccello, tra la natura, in mezzo al nulla

Si chiamano Te Wepu Intrepid Pods e sono tre baccelli eco sostenibili situati nella natura selvaggia della Nuova Zelanda

In poco più di un’ora, partendo da Christchurch, è possibile raggiungere una delle baie più belle, silenziose e tranquille della Penisola di Banks, un territorio di originale vulcanica situato sulla costa orientale dell’Isola del Sud della Nuova Zelanda.

Qui, lontano della folla, dai turisti provenienti da tutte le parti del mondo e dal caos cittadino, troverete una grande e suggestiva vasca idromassaggio realizzata in legno, situata proprio sotto il cielo, lo stesso che di notte ospita miriade di stelle. Ma quello è solo il simbolo di benvenuto di un’esperienza indimenticabile.

Si chiamano Te Wepu Intrepid Pods e sono dei baccelli situati in mezzo al nulla. La strada trafficata più vicina, infatti, dista circa 30 minuti a piedi. Questo rende gli alloggi della Penisola di Banks, la migliore esperienza di disconnessione dal mondo.

Te Wepu Intrepid Pods

Te Wepu Intrepid Pods

Situati tra le montagne di Akaroa, questi baccelli sono stati sistemati in circa trenta ettari di terreno contraddistinti da una vegetazione lussureggiante. Questi alloggi, in tutto tre, sono stati strategicamente posizionati in zone diverse dell’area, così da garantire ai viaggiatori che osano spingersi fin quaggiù, un senso di isolamento, privacy e disconnessione totale.

Ci sono le stelle, c’è il rumore della natura e il silenzio tutto intorno, c’è anche una vista spettacolare su tutta la penisola di Onawe.

Tutti gli alloggi sono dotati di una vasca idromassaggio posizionata all’esterno della struttura per consentire agli ospiti di fare un bagno rilassante sotto il cielo che abbonda di stelle. C’è anche un’area attrezzata per accendere il fuoco e per fare un barbecue.

Te Wepu Intrepid Pods

Te Wepu Intrepid Pods

Tutto è pensato nei minimi dettagli e per garantire una vacanza a contatto con la natura in maniera sostenibile. I baccelli, infatti, sono alimentati a energia solare che assicura l’illuminazione all’interno degli alloggi e l’energia per caricare gli smartphone, ad esempio.

L’esperienza all’interno dei Te Wepu Intrepid Pods in Nuova Zelanda comincia già all’arrivo. Dopo aver lasciato la macchina nel parcheggio del complesso, una passeggiata escursionistica di circa 30 minuti all’interno di un sentiero caratterizzato da rododendri, un boschetto di noci e un torrente, condurrà fino all’area dove sono situati i baccelli.

I padroni di casa Kate e Richie, proprietari della fattoria ai piedi dei baccelli, sono sempre a disposizione degli ospiti. E, su richiesta, portano ai viaggiatori cibi genuini e a km 0 per aggiungere all’avventura anche un’esperienza culinaria.

Te Wepu Intrepid Pods

Te Wepu Intrepid Pods

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Disconnessione: dormire in un baccello, tra la natura, in mezzo al nul...