La nuova frontiera del campeggio? Galleggiare con la tenda sull’acqua

Con un nuovo modello di tenda, capace di galleggiare sull’acqua, non ci saranno più problemi di spazio per il campeggio

Trovare il posto per piantare la tenda quando si è in campeggio è sempre un problema.

Tra il terreno poco uniforme, le pietre, l’umidità, gli insetti e animaletti vari, questa parte del campeggio è la più seccante di tutte. Alcune aziende di tende da campeggio hanno pensato a una soluzione che permette di risolvere tutti questi problemi.

Se non si riesce a campeggiare sulla terraferma, perché non provare in acqua? La prima azienda a presentare un modello di tenda galleggiante è stata la statunitense SmithFly, che ha creato la prima tenda completamente impermeabile, capace di dormire sotto le stelle cullati dalle onde del lago o di un fiume, senza bagnarsi né essere disturbati.

La tenda SmithFly ha un vero e proprio materassino gonfiabile come base, che consente di avere stabilità sull’acqua ma anche di stare più comodi sul terreno, inoltre, funge da materasso per dormire. Rispetto alle tende tradizionali, la tenda galleggiante non ha pali ed è interamente gonfiabile e impermeabile. Il corpo è costituito da tre camere d’aria che ne consentono il galleggiamento. La tenda misura circa 9 metri quadrati ed è alta 2 metri. La parte superiore della tenda si stacca e si attacca con facilità.

La nuova frontiera del campeggio? Galleggiare con la tenda sull'acqua

Le tende finora in commercio sono ancora piuttosto costose, si parla di cifre che superano i 1000 dollari ma l’esperienza che permettono di vivere è davvero suggestiva. La tenda viene fornita di tutto il necessario per l’installazione: un sacchetto di stoccaggio, un set di montaggio e una pompa a pedale manuale

Anche un’altra azienda, la britannica Tentsile, sta pensando a un tipo di tenda capace di galleggiare sull’acqua. La Tentsile ha già inventato un sistema di tende “sospese” tra gli alberi, in modo da lasciare un impatto minimo sull’ambiente. Il tree camping è un fenomeno che ha preso piede negli ultimi anni all’estero e che sta cominciando a diffondersi anche in Italia. La sensazione di libertà e di contatto con la natura è data dall’esperienza totalmente immersiva ed è adatta a viaggiatori solitari, a coppie ma anche a famiglie.

La nuova frontiera del campeggio? Galleggiare con la tenda sull’...