La favola invernale da vivere in Croazia

Quando le ore di buio aumentano e le temperature si avvicinano allo zero la natura mette in scena il suo meraviglioso spettacolo e la fiaba invernale prende vita

C’è qualcosa di estremamente magico che accade durante la stagione invernale in quello che è considerato all’unanimità uno dei luoghi più spettacolari d’Europa. Lo stesso che abbiamo ammirato, contemplato e adorato durante la primavera, l’estate e l’autunno. È proprio qui che, quando le ore di buio aumentano e le temperature si avvicinano allo zero, i lineamenti di una fiaba invernale si delineano e tutto si trasforma. Come d’incanto.

Ci troviamo al cospetto dei Laghi di Plitvice, specchi di acqua alimentati dal Fiume Bianco, dal Fiume nero e da sorgenti sotterranee che sono collegati tra loro da cascate, che sfociano tutte nel fiume Korana. Questo complesso di laghi, in tutto sedici, forma il Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice in Croazia, a metà strada tra Zagabria e Zara.

Registrati a SiViaggia per continuare a leggere questo contenuto
Bastano pochi click (ed è totalmente gratuito)