New York? Per i bambini è il Paese dei balocchi

Non solo per adulti: la Grande Mela offre molte attrazioni e attività anche per i più piccoli. L'ideale per una vacanza in famiglia

Chi l’ha detto che la “Grande Mela” è solo per grandi? New York è una città capace di offrire molto anche ai bambini. Una meta ideale per una vacanza in famiglia. Basta saper cercare le attrazioni o le esperienze giuste per godersi una delle città più affascinanti al mondo.

Innanzitutto il pass per i mezzi pubblici presenta un’agevolazione non da poco: i bambini fino a 110 cm di altezza non pagano il biglietto. Anche il City Pass, un carnet che permette di risparmiare sull’ingresso per le principali attrazioni, prevede un prezzo ridotto per chi ha dai 6 ai 17 anni.
Se volete salire sull’Empire State Building i bambini sotto i 5 anni non pagano, ma per evitare le lunghe file all’ingresso e godere ugualmente di un fantastico panorama di New York in molti consigliano come alternativa il Top of The Rock al Rockefeller Center. Anche la Statua della Libertà è accessibile, ma per salirci è inevitabile fare i conti con le code alla biglietteria (consigliato l’acquisto online). Se non siete particolarmente interessati, potete prendere il traghetto gratuito per Staten Island e scattare delle bellissime foto.

Una meta imperdibile in un viaggio con i bambini è sicuramente Central Park. Il polmone verde di New York è capace di conquistare persone di ogni età con la sua atmosfera e i suoi colori (specialmente nella bella stagione). e al suo interno si trova lo Zoo dove vivono gli animali protagonisti del film di animazione “Madagascar”.

La città offre anche molti musei adatti ai più piccoli, come i famosi Metropolitan Museum ed American History National Museum, il museo delle cere di Madame Toussauds (dove i protagonisti sono i superoi Marvel) e il Sony technolgy Lab.

Per lo shopping c’è l’imbarazzo della scelta: i bambini potrebbero impazzire per il Disney Store, Fao Schwarz, American Girl Place (dedicato alla ragazze) e Toys “R” Us.

New York? Per i bambini è il Paese dei balocchi