Nantes è la migliore città da visitare a Natale con i bambini

A Natale Nantes, la città di Giulio Verne, diventa la meta ideale dove andare in vacanza con la famiglia

A Natale Nantes, la città di Giulio Verne, diventa la meta ideale dove andare in vacanza con la famiglia.

Tante le attività organizzate per i bambini nella città del Nord-Ovest della Francia. L’evento natalizio si chiama Noël aux Nefs e dura dal 22 al 31 dicembre 2018, farà immergere i bimbi (e i loro genitori) in un mondo magico, ideale per il periodo di Natale.

Famosa per lo spettacolo unico al mondo delle ‘machines’, gigantesche opere meccaniche che sfilano per la città, durante le vacanze si possono visitare le Galerie des Machines dove i macchinisti hanno il compito di spiegare la loro storia e il loro funzionamento. Giganteschi uccelli a forma di colibrì e di oche selvatiche sono appesi sul soffitto delle gallerie per essere ammirati. Tra i protagonisti di queste gigantesche creature c’è anche il ragno che viene risvegliato dagli addetti ai lavori che fanno salire quattro persone alla volta per un tour dimostrativo tra la folla. E poi ancora, un airone gigante, una formica enorme e un grande elefante, il più scenografico delle ‘machines’. Chi visita le gallerie con i bambini ha a disposizione anche un parcheggio per la carrozzina e un porta neonato da indossare.

Sulla riva della Loira, davanti al Museo di Giulio Verne (purtroppo chiuso fino a febbraio 2019), c’è poi una giostra molto particolare, il Carrousel du monde marin, un acquario meccanico con incredibili creature marine che girano tutt’intorno su una giostra a tre livelli che rappresentano i fondali, gli abissi e la superficie del mare. La giostra è alta 25 metri e larga 22. Possono accedervi i bambini sopra i 13 anni.

Da non perdere anche uno spettacolo circense diverso dai soliti: sotto il tendone della compagnia belga Carré Curieux si esibiscono acrobati, ballerine, artisti di sculture di ghiaccio: nessun animale vivo, insomma, a differenza del classico circo.

La festa di Natale si svolge però anche in mezzo alla strada. La centralissima rue des Nefs è abbellita con alberi di Natale e splendide luminarie. Lungo tutta la via, i bar e i locali offrono vin brulé (chiamatelo ‘vin chaud’, però), cioccolata calda e ‘gaufre’, la versione francese dei waffle.

E infine, chi si trova a Nantes il 25 dicembre, può trascorrere una splendida giornata, con pranzo di Natale, a bordo di un battello lungo il fiume Erdre alla scoperta dei castelli intorno alla città.

natale-nantes-francia

Nantes è la migliore città da visitare a Natale con i bambini