In montagna coi bambini: dove andare in base alla loro età

Siete genitori che amate la montagna e volete programmare la vacanza con i vostri figli? Vi consigliamo le migliori mete in Italia e all'estero

Siete genitori, amate la montagna e state pensando di organizzare le prossime vacanze con i vostri figli all’insegna della natura e del rilassante paesaggio montano?

L’idea è ottima, la montagna è una meta ideale per far scoprire ai bambini paesaggi incantevoli lontani dal traffico e dallo smog cittadino, per far loro respirare aria pura e abituarli a sane passeggiate nel verde.

Ovviamente, nella scelta della destinazione montana, è importante considerare l’età del bambino. Infatti, andare in montagna con un neonato è molto diverso dall’andarci con un adolescente.

In montagna con bambini da 0 a 1 anno

Nei primi mesi e nel primo anno di vita del bambino, generalmente ci si sente più a proprio agio scegliendo mete non troppo lontane da casa o, comunque, in Italia. Questo perché, sebbene un neonato possa volare in aereo già dai primi mesi di vita, spesso si preferisce non fargli fare lunghi spostamenti, e in caso di problemi di salute, si ha la sicurezza di poter portare il bambino da un medico che parla la stessa lingua.

L’Italia offre montagne spettacolari da Nord a Sud. L’unica avvertenza da rispettare viaggiando con un bambino al di sotto dei 2 anni, è quella di non superare per lungo tempo i 2000-2500 metri di altitudine ed evitare di salire sopra ai 3000 metri.

Le mete ideali in montagna per una vacanza a misura di famiglia con bambini piccoli sono: il Trentino Alto Adige, con le accoglienti Val di Fassa, Valsugana e Val di Fiemme, l’Abruzzo con località quali Pescasseroli, Caramanico Terme e Santo Stefano di Sessanio, l’Appenino Tosco Emiliano, le Alpi Giulie in Friuli e la Val Seriana in Lombardia.

bambini-montagna

In montagna con bambini da 1 a 2 anni

Quando il bambino ha compiuto un anno, inizia a camminare ed è già svezzato, oltre a tenere presenti le splendide montagne italiane come mete ideali per le famiglie, si può iniziare a considerare di varcare anche i confini nazionali.

Inoltre i bambini al di sotto dei due anni, con la maggior parte delle compagnie aree, non pagano il biglietto per cui conviene approfittarne.

Rimanendo in Europa e non troppo lontano dall’Italia, una meta davvero affascinante è l’Austria con Innsbruck, città montana per eccellenza, e i meravigliosi paesaggi dove respirare aria pura e ammirare i laghetti di montagna. In Austria sono ben 44 i Kinderhotels, hotel a misura di famiglia.

Altra meta di sicuro interesse è la Svizzera con le Alpi che regalano panorami da sogno tra il verde dei prati e l’azzurro dei laghi.

Non dimentichiamo poi la Francia, con svariate località montane incantevoli quali la Savoia, l’Alta Savoia, i Pirenei, il Monte Bianco e la celebre Chamonix.

montagna-strade

In montagna con bambini da 2 a 5 anni

A questa età, i bambini sono ormai abbastanza grandicelli, dormono solitamente tutta la notte, mangiano come i genitori e riescono a rimanere tranquilli sul passeggino o nella fascia.

Verso i 5 anni, inoltre, dimostrano già gusti e interessi personali. È allora il momento per spingersi un po’ più lontano dalle mete italiane o subito limitrofe.

Un’ottima scelta può essere la Foresta Nera in Germania, un vero gioiello naturale dove ammirare, ad esempio, le tipiche case con il tetto di paglia e la Strada degli Orologi facendo tappa a Triberg, dove si trova l’orologio a cucù più grande del mondo. Sempre in Germania non dimentichiamo la Baviera, con un paesaggio unico tra baite e laghetti alpini che sembrano usciti da una fiaba.

Una meta da tenere in considerazione è poi la Slovenia, con il Parco Triglav e le sue splendide località montane.

paesaggio-di-montagna

In montagna con bambini da 6 a 12 anni

Ormai, dai 6 ai 12 anni, i bambini sono in grado di scegliere ciò che a loro interessa in modo particolare ed è bene, allora, confrontarsi tutti insieme per decidere dove trascorrere le vacanze in montagna.

Può essere una buona occasione visitare la pittoresca Norvegia, facendo tappa a Bergen ad esempio, tra i fiordi del Mare del Nord.

Oppure la Svezia e la Finlandia con panorami unici al mondo e l’autentica vita di montagna nel profondo nord tra ghiaccio e neve. In Svezia sono località sciistiche a misura di famiglia Idre Fjäl eHemavan. In entrambe le nazioni da non perdere la suggestiva Lapponia, terra di antiche tradizioni e della magia natalizia.

neve--montagna

In montagna con ragazzi sopra i 12 anni

Quando i figli sono ormai pre-adolescenti è il momento di vivere insieme a loro esperienze uniche e straordinarie, di organizzare viaggi intercontinentali e andare alla scoperta del mondo.

Tutto questo per loro sarà una grande occasione di crescita. Potete finalmente visitare con i vostri figli le più belle montagne che il mondo ci riserva.

Pensiamo, ad esempio, al Canada più autentico per una vacanza all’insegna dell’outdoor sulle incredibili Montagne Rocciose nella provincia della British Columbia o nella provincia di Alberta; oppure all’Alaska con avventura ed esplorazione tra le montagne del Denali e la penisola di Kenai o, ancora, il Winter Park in Colorado a 3000 metri di altezza o le grandi montagne della Sierra Nevada.

montagna-lago

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In montagna coi bambini: dove andare in base alla loro età