Volare e trasportare animali : regole e costi SAS – Scandinavian Airlines

Scandinavian Airlines consente il trasporto dei propri amici animali in cabina entro certi limiti. Ecco le regole del vettore

Quanti prendono un volo della Scandinavian Airlines e intendono passare una vacanza con il loro cane o gatto rimarranno felici nell’apprendere che il vettore consente il trasporto in cabina degli animali. Più precisamente la compagnia aerea che serve l’Europa settentrionale permette ai passeggeri di avere vicino a sé i loro amici nel caso in cui il peso totale (animale + trasportino) non superi gli 8 kg. Questa politica, simile a quella attuata da Turkish Airlines, limita pure le dimensioni dell’oggetto in cui può essere tenuto l’animale, che non deve superare i 40 x 25 x 23 cm. Il trasportino deve essere grande abbastanza per permettere alla bestia di girarsi.

Il vettore impone alcune limitazioni, tanto sul peso consentito quanto sul numero di animali che si possono portare in cabina. Non è infatti possibile imbarcare più di due animali nello stesso trasportino, così come non si possono avere in cabina gli animali se si viaggia in classe Business, a causa dello scarso spazio tra i seggiolini. Chi ha già programmato una vacanza con il suo amico cane o gatto e non vuole avere brutti scherzi, farà bene a informarsi preventivamente presso Scandinavian Airlines al numero +390 699 748 015.

Il vettore operativo tra i principali Paesi dell’Europa settentrionale, cioè Danimarca e Svezia, impone alcuni stop relativamente ai voli intercontinentali operati su Airbus A330 e A340. Gli animali vengono infatti accettati solo per determinati posti e solo per alcune classi presenti sull’aereo, in particolare l’Economy e l’Economy Extra. Il tariffario relativo all’imbarco di animali è di 55 euro in caso di voli scandinavi, che salgono a 70 € se essi vengono effettuati verso il resto dell’Europa e arrivano fino a 100 euro nelle tratte intercontinentali.

Se si vuole fare una vacanza con il proprio animale ed esso supera i limiti di peso imposti, allora esso verrà registrato come bagaglio e imbarcato in stiva. I trasportini e le gabbie devono essere stati preventivamente approvati dalle autorità veterinarie e, in ogni caso, prima del check-in bisogna dimostrare la buona salute dell’animale. I passeggeri faranno bene ad avere con loro un certificato dove sono annotate le varie vaccinazioni del cane o del gatto. Il peso massimo consentito per animali trasportati insieme è fissato in 60 kg.

Volare e trasportare animali : regole e costi SAS – Scandinavian...