La Slovenia a bordo di un trenino a vapore

Un viaggio emozionante che fa un salto indietro nel tempo per scoprire le zone più pittoresche della Slovenia

Avete mai pensato di visitare la Slovenia a bordo di un treno a vapore? È un viaggio emozionante che fa un salto indietro nel tempo e grazie al quale si possono scoprire le zone più pittoresche del Paese e i suoi incredibili scenari naturali da un punto di vista completamente nuovo.

La linea di Bohinj corre da oltre 110 anni lungo uno dei tragitti più panoramici dell’Europa centrale attraverso ponti e tunnel, vaste pianure e dolci colline.

Questa storica linea ferroviaria parte da Nova Gorica e tocca Jesenice, Bled Jezero, Bohinjska Bistrica, Most na Soči (Santa Lucia d’Isonzo) e Kanal con il suo splendido castello, scendendo alle diverse stazioni per effettuare le visite dei luoghi.

Si tratta di una zona vinifera unica, il cui paesaggio è caratterizzato da villaggi medievali fortificati e manieri. Il tour comprende una sosta alla torre panoramica di Gonjače e la visita del villaggio medievale di Dobrovo.

A bordo del treno le guide esperte sapranno rendere il viaggio un’esperienza ancora più interessante, raccontando aneddoti e curiosità sui luoghi che si visitano.

A bordo del treno c’è anche una carrozza ristorante dove provare le specialità culinarie slovene.

Il treno parte nel 2018. Ecco le date: 5, 12 e 19 maggio; 2, 9, 16, 23 e 30 giugno; 7 luglio; 18 agosto; 8, 25, 22 e 29 settembre; 6, 13 e 27 ottobre e 3 novembre. I prezzi: 41 euro gli adulti e 25 i bambini da 6 a 12 anni (fino a 6 anni viaggiano gratis).

La Slovenia a bordo di un trenino a vapore