A Phildalphia, c’è un edificio dismesso da cui escono enormi tentacoli blu

Da un vecchio edificio della marina militare, sbuca una spettacolare creatura marina: ecco l'installazione più bella di Philly

Si sa: l’arte, molto spesso, è fatta per stupire. Per suscitare espressioni di meraviglia, per sorprendere, per attrarre gli occhi e per emozionare. Soprattutto quando, i suoi colori, li porta tra l’abbandono e il passato.

È il caso degli enormi tentacoli blu che spuntano da un vecchio edificio di Philadelphia. Affettuosamente chiamata “Philly” dai suoi abitanti, è la sesta città più popolata degli Stati Uniti e la più importante della Pennsylvania. Ma è anche la più antica, e una tra le più amate dai cinefili: qui è stata girata l’intera saga di “Rocky” con Sylvester Stallone, qui sono stati ambientati “Giustizia privata” con Gerarld Butler e Jamie Foxx, “Philadelphia” con Tom Hanks e Denzel Washington, e poi “L’esercito delle 12 scimmie”, “Il mistero dei templari”, “Il sesto senso”.

Tentacoli blu Philadelphia

Ma, se all’arte cinematografica si preferisce quella scultorea (sebbene, più che di scultura, si tratta di una scenografica installazione), non c’è dubbio che si debba puntare in direzione Navy Yard, Building 611. Qui, tra la decadenza d’una vecchia base militare, spiccano i lunghi tentacoli blu d’un mostro fantastico. Dietro a questa idea vi è il collettivo anonimo Group X (un gruppo di artisti, curatori e organizzatori d’eventi d’arte di Philadelphia, dall’identità sconosciuta) in collaborazione con la Philadelphia Navy Yard, ora al centro di un progetto di sviluppo che mira alla creazione di sedi e uffici per 150 aziende, affacciati sul fiume e circondati dal verde.

Ma chi li ha realizzati, questi tentacoli? Il merito va agli artisti Filthy Luker e Pedro Estrellas: sono stati loro, a creare questi 20 tentacoli lunghi tra i 10 e i 12 metri, che danno l’impressione di trovarsi di fronte ad una serie di creature marine intrappolate nell’edificio. Un edificio dal valore storico, costruito nel 1942 come magazzino perla Philadelphia Naval Shipyard. La sua creatura fantastica, ora, si può vedere dal fiume così come dall’aeroporto. «Volevamo un’opera che fosse fruibile da tutti, volevamo rompere quel muro psicologico – e in questo caso fisico – che troppo spesso le persone avvertono quando si parla di arte. E, questa installazione, è solo l’inizio», si legge sul comunicato diffuso da Group X.

Tentacoli blu Philadelphia

Decisamente, questa è una creatura mostruosa e bellissima. Per tutti.

A Phildalphia, c’è un edificio dismesso da cui escono enormi te...