Reggio Calabria: il paesaggio diventa un’opera permanente sonora e visiva

L'installazione sonora del musicista e compositore Teho Teardo, concepita per l’inaugurazione di Opera di Edoardo Tresoldi, è ora permanente. Il lungomare lungomare Falcomatà non è mai stato così bello

Se crediamo al fatto che la bellezza che ci circonda è l’unica cosa che può salvare il mondo, non ci sembrerà strano sentir paragonare i paesaggi che esistono in natura a delle vere e proprie opere d’arte. Ma c’è chi, con il suo estro straordinariamente visionario, riesce a superare anche l’immaginazione, plasmandolo quel paesaggio e trasformandolo in una scultura.

Stiamo parlando di Edoardo Tresoldi, classe 1987, considerato da Forbes già nel 2017 uno degli artisti più influenti d’Europa. E certo quello era solo l’inizio perché con gli anni l’artista ha continuato a catturare l’interesse internazionale con le sue opere incantando il mondo intero.

Perché solo lui è capace di delineare, attraverso l’arte, l’anima di un ambiente, trasformando l’invisibile in visibile attraverso installazioni mastodontiche in rete metallica. E tra queste spicca Opera, un’installazione creata sul lungomare Falcomatà di Reggio Calabria nel 2020.

Composta da 46 colonne alte 8 metri, l’opera è stata costruita all’interno di uno spazio verde di 2500 metri quadrati, per essere completamente fruibile dai visitatori. Oltre la land art, Opera di Tresoldi è un vero e proprio landmark del territorio in cui l’arte diventa il mezzo di trasporto verso mondi immaginari e bellissimi.

Promossa e commissionata dal Comune e dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria, l’installazione celebra la relazione tra il luogo e l’essere umano attraverso il linguaggio architettonico classico e la trasparenza della Materia Assente, raccontata attraverso la rete metallica.

E come se non bastasse da sola, la bellezza maestosa di questa opera, oggi c’è qualcos’altro che l’arricchisce in maniera straordinaria. Ed è il lavoro di Teho Teardo, incaricato di disegnare il suono della relazione fra il lavoro di Tresoldi e il luogo, dividendo il racconto musicale in tre composizioni: mattino, tramonto e notte.

L’installazione musicale, realizzata dal compositore Teho Teardo, concepita inizialmente solo per l’inaugurazione di Opera di Edoardo Tresoldi è ora stata resa permanente sul Lungomare Falcomatà di Reggio Calabria. Questo disegno sonoro segue le leggi del tempo, articolandosi nei diversi momenti della giornata.

Questo vuol dire che visitatori e cittadini di tutto il mondo potranno usufruire di una delle esperienze più incredibili e straordinarie degli ultimi tempi: una passeggiata immersiva e contemplativa che mette in connessione in maniera univoca il luogo che attraversiamo e tutti i sensi che ci appartengono.

Edoardo Tresoldi_Opera ©

Edoardo Tresoldi, Opera

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Reggio Calabria: il paesaggio diventa un’opera permanente sonora...