L’hotel ricavato in un vecchio Maggiolone

Se di hotel possiamo parlare, è questo il più piccolo del mondo. Ecco dove si trova.

Se di hotel possiamo parlare, è questo il più piccolo del mondo. Non è una vera camera, non ha il bagno, ma di fatto ci si può dormire e, comunque, il proprietario lo affitta ai turisti che vengono a visitare il deserto della Giordania.
Un genio! Non solo perché anziché rottamare il suo vecchio Maggiolone è riuscito a dargli una seconda vita, ma perché ci guadagna pure affittandolo ogni notte.

L’hotel si trova alle porte del villaggio di Al Jaya, nei pressi di Al Shoubak, dove i turisti vengono a visitare un castello del XII secolo chiamato Montreal. La fortezza, che risale al periodo delle Crociate, si erge su una collina da cui domina tutta la valle. Il Maggiolone ha una vista impagabile proprio sul castello.

Inoltre, dista solo una trentina di chilometri da Petra, tappa fissa per ogni visitatore che venga in vacanza nel Paese, per cui i clienti che chiedono di dormire nel Maggiolone sono sempre molti.

Il minuscolo hotel è stato arredato con cura. Le lenzuola sono ricamate a mano e i cuscini decorati con motivi tradizionali. Secondo i commenti degli ospiti, è talmente comodo che è come stare in un hotel 5 stelle.

Un cartello apposto nei pressi dell’auto indica che si tratta dell’hotel più piccolo del mondo, un titolo che, secondo il Libro dei Guinness dei primati, appartiene a i considera un posto un albergo tedesco, l’Eh’häusl Hotel di Amberg, ricavato in un edificio largo soltanto 2,5 metri.

Se per hotel si intende una struttura di cemento con tanto di camera e bagno allora l’hotel Maggiolone non è il più piccolo al mondo, ma se per hotel si tiene conto di un letto e del fatto che è a pagamento allora è proprio questo a dover detenere il primato.

L’hotel ricavato in un vecchio Maggiolone