A Ekateringburg, in Russia, le bellissime miniere di sale

La miniera di sale più incredibile del pianeta si trova a Ekateringburg, in Russia.

Un posto affascinante e magico: ecco cosa si trova centinaia di metri sotto Ekateringburg, cittadina russa situata a est di Mosca, sul lato orientale degli Urali. È proprio nel sottosuolo di questa città che si trovano delle spettacolari miniere di sale, talmente particolari che sono state definite le più colorate del pianeta.

E non poteva essere altrimenti, perché i colori presenti all’interno sono tantissimi e passano da una sfumatura all’altra: le tonalità vanno dal giallo al bianco al rosso, con punte di blu in alcuni tratti. I colori formano dei motivi psichedelici unici e originali, creando un effetto quasi ipnotico. La colorazione così particolare e cangiante è data alla grotta dalla carnallite, il minerale presente nei depositi di sale marino. La carnallite è caratteristica per la sua fluorescenza e per il potassio contenuto, tanto che viene usata spesso nei fertilizzanti per le piante.

A Ekateringburg, in Russia, le bellissime miniere di sale

Sembra davvero incredibile che una tale combinazione di colori e sfumature siano state create dalla natura e non dall’uomo e i pochi fortunati che hanno visitato la grotta sono rimasti sbalorditi e senza parole. Questo perché la miniera di sale oggi è abbandonata e parzialmente chiusa al pubblico ed è possibile accedervi solo con un permesso speciale del governo. È quello che ha fatto qualche anno fa il giovane fotografo Mikhail Mishainik, che si è calato a 200 metri nel sottosuolo e ha trascorso oltre 20 ore nei cunicoli della grotta, alcuni veramente bui e pericolosi. Però le difficoltà e i pericoli non l’hanno fermato ed è anche grazie a lui se tutto il mondo ha potuto godere, seppure in foto, delle immagini dei fantastici colori della miniera di sale di Ekateringburg.

Chi volesse avventurarsi e vivere questa esperienza a 200 metri di profondità deve sapere che lì sotto è facile perdersi e bisogna stare attenti ai tanti rischi che si corrono, tra cui le perdite di gas come l’anidride solforosa e il biossido di carbonio, oltre al pericolo che possa esserci una frana.

Certamente, il rischio fa parte dell’avventura e vista la magia della tavolozza di colori che ci si trova di fronte, ne vale sicuramente la pena.

Ekateringburg, miniere di sale

A Ekateringburg, in Russia, le bellissime miniere di sale