Dove festeggiare Halloween in Italia

Non sapete dove trascorrere Halloween? Ecco alcuni posti in Italia dove vi si accapponerà la pelle senza dire nemmeno una parola

Il 31 ottobre è il giorno di Halloween, festa nata negli Stati Uniti ma festeggiata oggi in tutto il mondo. Ecco quali sono i posti più spaventosi in Italia.

Amanti dell’horror, streghe mancate, aspiranti fantasmi e sexy vampiri che aspettate solo la notte di Halloween per uscire e divertirvi, siete giunti sull’articolo giusto. Non sapete ancora cosa fare ma vi siete stancati del solito party in discoteca dove il massimo dell’ebrezza è un cocktail a dieci euro? Non temete, perché ci sono dei luoghi, sparsi in tutta Italia, che sono perfetti per passare la notte del 31 agosto. Non solo per le attività a tema che organizzano, ma anche per le splendide location che potrebbero ospitare un sabba di Salem. Ecco quali sono i posti indicati da Ella Studio e Home Away.

Uno dei posti da tenere sott’occhio per quanto riguarda l’organizzazione di Halloween è il Castello di Gropparello, che mercoledì 31 ottobre, dalle 18, vedrà diverse attività terrificanti svolgersi nel bosco e nelle sue mura. Se non sarete troppo spaventati dal fantasma di Rosania Fulgosio, potrete partecipare anche alla cena medievale che si terrà nelle sue sale.

Dove festeggiare Halloween in Italia

Vicino Napoli c’è il suggestivo antro della Sibilla Cumana, uno dei posti più misteriosi che esistano in Italia. Era in questa grotta che risiedeva la Sibilla, l’indovina che scriveva i suoi oracoli sulle foglie di palma lasciate in balia del vento.

Dove festeggiare Halloween in Italia

A Bagheria, in Sicilia, si trova villa Patagonia, meglio conosciuta come “la villa dei mostri”. Le statue della magione sono state costruite basandosi sui bestiari medievali che, secondo la leggenda, erano state fatte costruire dal principe che vi risiedeva per prendere in giro gli amici. Viste le sue deformità fisiche, voleva che anche le altre persone fossero come lui.

Il Ponte dei Sospiri di Venezia è meraviglioso, ma non tutti sanno che il palazzo di Ca’ Dario – situato alla fine di Canal Grande – racconta una storia non proprio allegra. La leggenda narra che tutti i proprietari siano stati brutalmente uccisi all’interno delle sue mura, che adesso sarebbero infestate dai fantasmi. Stesso discorso per il Ponte dei Sospiri, che non ha nulla di romantico dato che i sospiri erano quelli dei prigionieri che venivano condotti verso la pena capitale. A Venezia c’è anche l’isola di Poveglia, che sembra sia un luogo infestato dai fantasmi.

Dove festeggiare Halloween in Italia

Dove festeggiare Halloween in Italia