Presto viaggiare in Economy potrebbe diventare molto più comodo

Dite addio agli scomodi sedili dei voli economici: la rivoluzione per i viaggi low cost è in arrivo

Chiunque abbia mai viaggiato in classe Economy saprà benissimo che i sedili non sono propriamente il massimo, in fatto di comodità. Ma tutto ciò potrebbe presto cambiare.

Abbiamo più volte parlato di possibili innovazioni per quanto riguarda i sedili degli aerei, fedeli compagni di viaggio nel nostro peregrinare attorno al mondo. Negli ultimi tempi, diverse compagnie aeree hanno valutato la possibilità di rendere più ampi e comodi gli spazi riservati ad ogni singolo viaggiatore, ma fino a questo momento di novità non abbiamo avuto modo di vederne. La svolta potrebbe arrivare nei prossimi mesi, e non per soddisfare le esigenze dei passeggeri, bensì per rispondere ai sempre più stringenti requisiti stabiliti dalle norme sulla sicurezza.

La Federal Aviation Administration, l’ente federale che si occupa dell’aviazione civile negli Stati Uniti, ha in programma 12 giorni di test dedicati esclusivamente alle prove d’evacuazione, per scoprire eventuali falle nei piani d’uscita d’emergenza dagli aerei. A novembre, 720 volontari effettueranno delle esercitazioni volte proprio a capire quali siano i tempi necessari affinché i passeggeri possano uscire da un aereo in caso di emergenza. Le simulazioni verranno effettuate ricreando il più possibile le condizioni reali, quindi avranno luogo in un ambiente buio, con la metà delle uscite bloccate.

Attualmente, il tempo massimo entro cui deve avvenire un’evacuazione d’emergenza dei passeggeri si attesta a 90 secondi. Ma le compagnie aeree non hanno limiti da rispettare per quel che riguarda le dimensioni dei sedili e la distanza dall’uno all’altro. Tutto ciò potrebbe comportare un problema di sicurezza, e questi test sono necessari proprio per individuare lo standard applicabile ad ogni velivolo per garantire voli più sicuri.

Naturalmente, nel riprogettare i sedili sarà necessario tenere in considerazione le variabili di peso, altezza ed eventuali disabilità dei passeggeri. Tutto ciò potrebbe comportare un aumento delle dimensioni minime in larghezza e in lunghezza – incluso lo spazio rimanente per le gambe, spesso molto ridotto nei voli low cost.

Novità che potrebbero presto arrivare anche da noi, garantendoci non solo maggior sicurezza, ma anche un pizzico di comodità in più. D’altronde, una delle ultime idee – tutta italiana, tra l’altro – riguardo i posti aereo va esattamente nella direzione opposta: di recente sono stati disegnati sedili salvaspazio destinati proprio alle compagnie low cost, che permettono ai viaggiatori di accomodarsi in posizione talmente diritta da avere quasi la sensazione di stare in piedi.

sedili aereo

Sedili più comodi in aereo? Le ultime novità – Ph. izusek (iStock)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Presto viaggiare in Economy potrebbe diventare molto più comodo