Visitare Riga nel 2014, anno della cultura

Visitare Riga nel 2014: la città è stata dichiarata capitale europea della cultura

Riga, anche nota come la "Parigi del Nord", è la città europea della cultura 2014, insieme alla svedese Umea. Per tutto l’anno si terranno eventi speciali in musei, cinema, teatri, sale da concerto, caffè e locali.

I turisti dal 2014 possono girare la Lettonia usando l’euro, moneta unica. La sua peculiarità è quella di essere situata sul Mar Baltico alla foce del fiume Daugava. Il suo centro storico è in puro stile Art Nuveau, tanto da essere, per questo, inserito come Patrimonio dell’umanità dall’Unesco, in virtù dei suoi oltre 800 edifici Jugendstil.

La città vecchia, di stampo medioevale, si sviluppa attorno alla chiesa di San Pietro, mentre il cosiddetto "Centrs", è la zona edificata fra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo. Vanta oltre cinquanta musei e numerosi edifici storici da visitare, come il castello, il Duomo e il Municipio (GUARDA LA MAPPA).

Il clima è spesso umido e piovoso, il mese di marzo è il mese più asciutto. Stando al clima, maggio, la prima metà di giugno, agosto e settembre sono i mesi migliori per visitare Riga. Se nel cuore dell’inverno si vive la sua atmosfera più autentica (a Riga è stata inaugurata la tradizione dell’Albero di Natale, decorando il primo in assoluto nell’anno 1510) le festa più divertente e vivace è quella di Jani o solstizio d’estate, celebrata nella notte tra il 23 e il 24 giugno.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Visitare Riga nel 2014, anno della cultura