Voli Covid-free dall’Italia: ora anche per il Canada, Giappone ed Emirati

Si amplia l'offerta italiana di voli Covid-free a lungo raggio: ecco le nuove mete raggiungibili

Il futuro dei viaggi potrebbe risiedere nei voli Covid-free, un’iniziativa che sta riscuotendo molto successo a livello internazionale. Anche l’Italia si sta portando avanti su questo fronte, introducendo nuove rotte che raggiungono alcune delle destinazioni più apprezzate dai turisti.

I voli Covid-free, chiamati anche voli Covid-tested, garantiscono un livello di sicurezza maggiore per i passeggeri: tutti coloro che salgono a bordo devono infatti avere un risultato negativo al tampone molecolare, ed è un ottimo metodo per evitare la quarantena una volta giunti a destinazione – ma anche al rientro in Italia. Nel nostro Paese, questa iniziativa è ormai giunta alla fase 2, con diversi aeroporti che hanno aderito al programma e nuove rotte a lungo raggio che permettono finalmente di riaprire ai viaggi intercontinentali.

Lo scalo di Roma Fiumicino aveva proposto i suoi primi voli Covid-free oltre confine lo scorso dicembre, con rotte da e verso gli Stati Uniti, e in seguito si era aggiunto anche l’aeroporto di Milano Malpensa. Ora il progetto si amplia, grazie alla nuova ordinanza firmata dal Ministro della Salute Roberto Speranza lo scorso 14 maggio che segna il via ad una ripresa dei collegamenti con diversi Paesi extraeuropei. Nelle prossime settimane – e comunque entro l’estate – dall’aeroporto di Fiumicino partiranno voli Emirates diretti verso Dubai e voli Etihad diretti verso Abu Dhabi, inoltre verranno attivate nuove rotte Alitalia con direzione Tokyo Haneda e rotte Air Canada verso Toronto e Montreal.

L’Italia riapre dunque agli Emirati Arabi Uniti, al Canada e al Giappone, un primo passo verso il ritorno alla normalità. I voli Covid-free permettono infatti di viaggiare in maniera sicura verso nuove destinazioni intercontinentali, grazie al meccanismo del doppio tampone che garantisce ai passeggeri la possibilità di evitare la quarantena. Ci sono novità in arrivo anche sul fronte degli Stati Uniti, dal momento che le principali compagnie aeree che li collegano all’Italia hanno annunciato nuove rotte Covid-tested.

American Airlines ha dato il via alle danze con i voli da New York a Milano e Roma e con quelli da Dallas a Roma. Delta Air Lines si aggiungerà a partire dal 2 luglio con la rotta New York – Venezia e, dal 5 agosto, con le rotte Atlanta – Venezia e Boston – Roma. Infine, la United Airlines ha in previsione i voli da New York a Roma (dal 4 giugno) e a Milano (dal 5 giugno).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Voli Covid-free dall’Italia: ora anche per il Canada, Giappone e...