È Vienna la città più vivibile del mondo

La splendida città austriaca si aggiudica per la seconda volta questo primato di grande rilievo

Per il secondo anno consecutivo, Vienna si aggiudica il titolo di città più vivibile del mondo, secondo l’ormai tradizionale classifica stilata dall’Economist Intelligence Unit. Si tratta di un riconoscimento molto importante, che rende omaggio a una città che ha davvero tanto da offrire, sia ai turisti che ai residenti.

Il Global Liveability Index 2019, che ha assegnato la prima posizione a Vienna, prende in considerazione ben 30 fattori fondamentali quali la sicurezza, il tasso di criminalità, la cultura e l’istruzione, l’accesso alle cure sanitarie, la cura dell’ambiente e il clima. Quest’anno sono state esaminate 140 città in tutto il mondo, e ancora una volta la capitale austriaca conquista la medaglia d’oro. Al secondo posto di nuovo Melbourne, come nel 2018, quando aveva ceduto il posto a Vienna dopo ben 7 anni consecutivi di dominio incontrastato in testa alla classifica.

La top ten delle città più vivibili del mondo prosegue poi con Sydney, Osaka e Calgary. Nessuna italiana nella parte alta della classifica, e l’unica altra città europea è Copenhagen, che si è aggiudicata la nona posizione. Per la maggior parte, la lista è composta da alcune delle più belle località australiane, neozelandesi e canadesi. Non è certo un segreto che in queste regioni si trovino città in cui la qualità della vita fa da criterio distintivo. Ora possiamo aggiungere all’elenco anche la splendida città di Vienna.

La Capitale austriaca è uno dei principali poli culturali d’Europa. Sede di importanti musei e biblioteche, teatri e università, la città si distingue per il suo elevato livello di istruzione. Non è un caso che a pochi passi dal centro storico sorga il Quartiere dei Musei, uno tra i dieci complessi museali più grandi al mondo, nonché splendido esempio di architettura barocca. Al suo interno è possibile ammirare un’infinità di opere d’arte, incluso il famoso museo per bambini ZOOM.

Ma Vienna è la città perfetta anche per chi cerca il contatto con la natura. Circa la metà del suo territorio è caratterizzata infatti da aree verdi, compresa la zona in cui scorre il Danubio che include l’isola artificiale adibita a parco pubblico. Giardini e boschi non sono una rarità come accade in molte altre grandi città in tutto il mondo, ma rappresentano un perfetto alternarsi alle aree maggiormente urbanizzate.

Infine, il centro storico di Vienna, da anni inserito nella lista dei patrimoni dell’umanità Unesco. Edifici storici, perfetto esempio dell’architettura rinascimentale, si confondono con strutture risalenti addirittura all’età medievale. Mentre, nella zona ad ovest della città, è possibile ammirare il Palazzo di Schönbrunn, la reggia imperiale sede degli Asburgo fino al 1918.

Vienna

È Vienna la città più vivibile del mondo