Venezia: i delfini si fanno un giro in centro. Spettacolo sul Canal Grande

L'assenza del traffico marino porta gli animali nella laguna. I due delfini arrivati a Venezia danzano e nuotano sotto gli occhi dei cittadini

È incredibile come, le cose più belle del mondo a volte, accadano proprio sotto ai nostri occhi. Perché nonostante tutto quello che ogni giorno facciamo, dimenticandoci di quanto lei sia bella, preziosa e importante, la natura, alla fine, ci regala sempre qualcosa di meraviglioso, stupendoci ogni volta. Questa volta è toccato a Venezia, di nuovo.

La laguna italiana si trova, come il resto del nostro Paese ad affrontare l’ennesimo fermo a causa del Coronavirus. Così, mentre le città, le aziende e le persone stanno rallentando a seguito delle ulteriori restrizioni per contrastare Covid-19, la natura sta avanzando, sempre splendida.

In particolare, è successo che l’assenza del traffico marittimo in laguna, in questi giorni, ha fatto sì che le acque dei canali tornassero alla loro purezza. Ed eccoli lì, due delfini intenti a impossessarsi dei loro spazi. Sotto gli occhi entusiasti e meravigliati dei cittadini nel Canal Grande sono stati avvistati due cetacei mentre nuotavano lunghe le sponde.

Il video, che trovate in apertura è stato registrato da Luca Folin e ha fatto, naturalmente, il giro del web. Perché la grande bellezza va condivisa, perché incanta sempre e così ha fatto la danza di quei delfini che si sono spinti tanto oltre grazie all’assenza del traffico che caratterizza la città. Perché si sono sentiti al sicuro, come forse non accadeva da tempo.

I due delfini hanno nuotato nel bacino di San Marco dal canale della Giudecca fino al Canal Grande, e con loro, nell’ultimo periodo, molti altri pesci, di solito estranei, sono entrati all’interno del circuito marittimo della città. L’arrivo in una zona così trafficata, come San Marco ha stupito tutti i cittadini e non solo.

In realtà, non è la prima volta che gli animali si avvicinano così tanto ai centri abitati. Probabilmente in molti ricorderanno cosa è successo durante il primo grande lockdown in Italia e nel mondo intero: a quei tempi animali di diverse specie occuparono strade, quartieri e città intere approfittando dell’assenza del traffico e dell’uomo. Anche a Venezia c’erano stati diversi avvistamenti di animali lo scorso anno, tra cui anche una medusa Rhizostoma pulmo che si muoveva attraverso i palazzi veneziani.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Venezia: i delfini si fanno un giro in centro. Spettacolo sul Canal Gr...