Trentino: torna il magico Festival dei Sentieri

Sarà un weekend slow, all'insegna della natura, quello che potrete trascorrere nella splendida cornice del Trentino

Sulla scia del turismo lento, alla scoperta delle meraviglie che il nostro Belpaese ha da offrirci, spunta uno degli eventi più attesi dell’anno: stiamo parlando del suggestivo Festival dei Sentieri, un appuntamento imperdibile per tutti gli amanti della montagna.

Il weekend slow è una delle tendenze di questo 2020. Visitare località incantevoli a piedi o in bici, potendo godere appieno dei panorami che si stagliano davanti ai nostri occhi, è un’esperienza che coinvolte ogni anno milioni di persone. E se il paesaggio che ci circonda è quello delle deliziose montagne del Trentino, ecco che la vacanza si trasforma subito in avventura. L’appuntamento con Orme, il Festival dei Sentieri è per il prossimo fine settimana: da venerdì 10 a domenica 13 settembre 2020, i partecipanti potranno esplorare i magici percorsi che si addentrano tra le Dolomiti di Brenta, uno dei panorami più suggestivi dell’intera regione.

La location è quella del borgo di Fai della Paganella, che se d’inverno si tramuta in una delle principali mete sciistiche del Trentino, nei mesi più caldi è il posto perfetto per chi ama camminare nella natura. Boschi rigogliosi, ampie vallate verdi e salite scoscese faranno da sfondo alle lunghe passeggiate che ci accompagneranno durante la terza edizione di Orme. Dopo il successo degli scorsi anni, il Festival dei Sentieri torna a proporre un vasto programma che comprende musica e benessere, teatro e cucina. Il fil rouge che unisce tutte queste esperienze è, naturalmente, il camminare tra le bellezze delle Dolomiti, in un’avventura che si prodiga per unire l’uomo al territorio, così da vivere la montagna in un modo del tutto innovativo.

Sono molti gli eventi previsti nel corso del weekend dedicato al Festival, tutti gratuiti e con obbligo di prenotazione entro il 10 settembre, poiché il rispetto delle misure di sicurezza impone all’organizzazione di formare piccoli gruppi per immergersi nella natura. La varietà degli incontri è tale da regalare un’emozione a chi è in cerca di esperienze diverse: ci sono sentieri adatti anche ai più piccini – percorribili anche con il passeggino – ed avventure da compiere assieme ai nostri amici a quattro zampe. Sempre accompagnati da esperti che ci regaleranno grandi sorprese.

L’appuntamento di apertura del Festival è il Forest Bathing, un’immersione nella faggeta del Parco del Respiro dove assaporare i suoni e i profumi della natura, godendo del loro effetto terapeutico. Nell’avvincente tre giorni a Fai di Paganella, si susseguiranno poi eventi quali la camminata sotto le stelle ascoltando la musica del grande maestro Ennio Morricone, il percorso all’alba con colazione in malga o la meditazione guidata nei boschi. E al termine della rassegna (in questo caso a pagamento), verrà organizzato un pranzo di fine estate da trascorrere con la propria famiglia, assaggiando i prodotti tipici del luogo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Trentino: torna il magico Festival dei Sentieri