Parigi: sotto la Tour Eiffel compare una scogliera spettacolare

Una grande scogliera immaginaria, spaccata a metà, si è aperta sotto la Tour Eiffel. L'opera onirica e incredibile di JR

Poche cose sanno lasciarci col fiato sospeso come fa la visione delle opere di JR, artista francese e fotografo, che si è fatto conoscere al mondo per il suo stile particolare e per quella capacità univoca di fondere arte urbana e collage fotografico.

Le sue opere sono dei capolavori unici e maestosi, in grado di catturare l’attenzione e di colpire la coscienza di tutti invitando a riflettere. Arrivano così, senza preavviso o avvisaglia alcuna, facendo capolino all’interno delle piazze, delle strade e dei quartieri delle città europee, lasciando attoniti i passanti.

E ora è successo di nuovo. Questa volta JR ha giocato in casa, dando la possibilità ai suoi concittadini, e a chiunque si trovi a Parigi, di poter ammirare una Tour Eiffel davvero inedita.

Ci troviamo al Trocadéro, è qui che osservando le foto diffuse in rete e il video che trovate in apertura, si ha come l’impressione che la Tour Eiffel stia per precipitare all’interno di quel grande baratro che si è aperto sotto di essa. Ma potrebbe anche restare in piedi, dato che la struttura inferiore sembra poggiare proprio su quelle due incredibili scogliere.

Sembra tutto così reale, ma non lo è. A realizzare questa visione grandiosa e onirica, sicuramente inedita, di quella che è l’icona di Parigi e della Francia intera, è stato JR che ha voluto donare ai cittadini la possibilità di osservare il monumento un punto di vista alternativo.

Nel giorno in cui i parigini sono tornati nei bistrò e nelle caffetterie, tra le strade e i quartieri, dopo il grande periodo di restrizioni dovuto all’emergenza sanitaria, JR ha inaugurato la sua opera illusionistica sulla Esplanade Des Droits de l’homme al Trocadero: una Tour Eiffel in bilico tra due scogliere che mostrano in lontananza la città sullo sfondo.

Ricordiamo inoltre che JR, specializzato in questi giganteschi trompe-l’oeil costruiti attraverso la tecnica del collage fotografico, è da poco stato in Italia presentando al pubblico una delle sue opere più belle: La Ferita di Palazzo Strozzi a Firenze, per invitare tutte le persone a riflettere sull’accessibilità dei luoghi di cultura nell’epoca del covid.

Quale sarà la prossima città in cui JR colpirà? Non ci resta che aguzzare la vista!

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Parigi: sotto la Tour Eiffel compare una scogliera spettacolare