Riparte la stagione balneare in Emilia-Romagna, le regole da seguire

La stagione balneare dell'Emilia-Romagna di quest'anno partirà dal 29 maggio con le seguenti regole

Sta per essere emanata in Emilia-Romagna l’ordinanza balneare 2021 che di fatto sancisce l’inizio della stagione il giorno 29 maggio, ovvero in contemporanea con l’entrata in servizio dei bagnini di salvataggio. Mentre la fine è prevista per il secondo weekend di settembre.

Come riporta il Corriere, l’assessore al turismo Andrea Corsini ha sottolineato che: “tutto dipenderà dall’andamento dell’epidemia, ma tra gli effetti delle restrizioni, il proseguo della campagna vaccinale e l’arrivo della bella stagione confidiamo di poter partire a fine maggio, come abbiamo programmato“.

Le regole da seguire, anche per quest’anno, saranno più o meno quelle della stagione estiva 2020: mascherine da indossare negli spazi al chiuso, ombrelloni che dovranno occupare una superficie di almeno 12 metri quadri, 18 nelle spiagge più grandi come quelle di Rimini. Anche se una novità è che nelle spiagge più piccole la distanza dovrà essere di 10,5 metri quadrati.

Qualcosa di nuovo accadrà anche a tavola poiché aumenteranno le distanze tra turisti piazzando tavoli e sedie anche vicini alle cabine e, quindi, non solo intorno al ristobar o al chiringuito. Verrà incentivato, inoltre, il servizio di delivery con la consegna di pasti caldi sotto l’ombrellone.

Le spiagge libere, dal canto loro, saranno a numero chiuso e sempre con lo scopo di evitare assembramenti. Inoltre, ci saranno hostess e steward che accompagneranno i visitatori in spiaggia e che avranno soprattutto il compito di presidiare gli ingressi.

Via libera ai giochi gonfiabili solo se i bambini potranno stare ad almeno un metro di distanza tra loro, con sorveglianza affidata ai genitori o alle tate. Due metri, invece, per le attività sportive, dai racchettoni al puddle al beach volley.

Particolarmente interessante è quello che avverrà a partire dal 15 luglio: ci sarà lo stop all’uso di plastica monouso, nel solco di un percorso iniziato da qualche anno in Riviera, per rendere le spiagge “plastic free”.

Nell’ordinanza balneare del 2021, quindi, la Regione ha fornito il quadro generale di regole da seguire per la stagione estiva. Tuttavia, è bene sottolineare che i singoli comuni sono liberi di dare indicazioni ulteriori legate alle caratteristiche specifiche dei loro arenili.

Un nuovo bikini per l'estate
Inaugura l'estate con un nuovo costume da bagno

Insomma, l’estate si avvicina e la Riviera Romagnola, una delle più amate dal nostro Paese, è pronta a inaugurarla.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Riparte la stagione balneare in Emilia-Romagna, le regole da seguire