Regolamento sui bagagli Ryanair: cosa bisogna sapere

Dall'1 maggio 2019 è stata aggiunta un'altra tariffa per il bagaglio a mano Ryanair

Dallo scorso maggio, Ryanair ha cambiato le regole sul bagaglio a mano (che già aveva cambiato a novembre 2018). La compagnia non ha fatto un annuncio ufficiale. I passeggeri si sono ritrovati a dover scegliere tra una nuova opzione. A pagamento. E le associazioni dei consumatori sono già in rivolta. Da inizio giugno è partita la denuncia. Per chi deve prenotare un volo con questa compagnia aerea restano ancora molti dubbi. Facciamo chiarezza.

Quale bagaglio si può portare a bordo

Tutti i passeggeri hanno il diritto di portare a bordo una piccola borsa personale che deve essere posizionata sotto il sedile di fronte. Può essere una borsa, una borsa per il laptop o uno zaino piccolo. Le misure non devono superare quelle consentite ovvero 40 cm x 20 cm x 25 cm. È l’unico bagaglio gratuito che si può imbarcare.

Cosa è cambiato dall’1 maggio

Dall’1 maggio 2019 Ryanair ha introdotto una nuova possibilità che consente a tutti di imbarcare anche un secondo bagaglio a mano pagando 10 euro anche senza avere la Priority. Questo servizio consente di portare un bagaglio da 10 kg* e di misure 55x40x20 cm che deve essere lasciato al banco di consegna dei bagagli e non portato al gate, altrimenti si incorrerà in una penale e la valigia verrà comunque imbarcata in stiva. Il bagaglio sarà poi prelevato dal passeggero al nastro bagagli dell’aeroporto di arrivo. Si può aggiungere il bagaglio da 10 kg anche direttamente al banco check-in all’aeroporto, pagando però un prezzo aggiuntivo.

Quanto costa spedire il trolley

Se si registra il bagaglio al momento della prenotazione iniziale online, il costo per il bagaglio da 10 kg è di 10 euro. Se viene aggiunto al banco deposito bagagli il costo sale a 20 euro, altrimenti, se acquistato al gate d’imbarco, il costo diventa di 25 euro. Questo bagaglio deve essere depositato al banco consegna bagagli prima di passare il controllo di sicurezza, per essere poi ritirato nell’aerea di recupero bagagli all’aeroporto di destinazione.

Cosa prevede la Priority

Chi ha acquistato la Priorità (o un biglietto con tariffa Plus/Flexi) può portare a bordo di un volo Ryanair due bagagli a mano. La borsa più piccola deve essere sistemata sotto il sedile e le misure restano uguali per tutti (40x20x25 cm). Il bagaglio aggiuntivo non deve essere superiore ai 10 kg, non deve superare le dimensioni 55x40x20 cm (deve poter essere inserito nel misuratore bagagli) e sarà riposto nelle cappelliere nella parte superiore della cabina. Le cappelliere sono quindi riservate esclusivamente ai passeggeri con Priorità. La Priority permette anche di usufruire dell’imbarco prioritario – al gate c’è una fila apposta – e ha un costo che varia tra i 6 e i 12 euro (a seconda del periodo di alta o bassa stagione). Il servizio Priorità è comunque limitato a un numero esiguo di passeggeri, per cui chi non intende separarsi dal proprio bagaglio a mano dovrà acquistare con largo anticipo il biglietto per poterne usufruire, sicuramente quando si prenota il viaggio. Per chi vuole essere sicuro di poter portare con sé il proprio trolley acquistare la Priorità è il consiglio migliore.

Info utili

Per chi ancora non lo sapesse, esistono già dei mini trolley che misurano proprio 40x20x25 cm, quindi se il viaggio è molto breve e non dura più di un weekend, può darsi che questo piccolo bagaglio sia sufficiente a contenere tutto il necessario. L’importante è che il bagaglio possa essere posizionato sotto il sedile di fronte. Le cappelliere, infatti, sono riservate ai passeggeri con l’imbarco prioritario.

Ai check-in e ai gate Ryanair sono stati posizionati i nuovi misuratori bagagli adattati alle nuove misure.

*Attenzione al peso del bagaglio da 10 kg perché, se dovesse eccedere il peso stabilito, sarà applicato un supplemento per ogni chilogrammo in più.

Solo a chi viaggia con un neonato o a un bambino sotto i due anni è permesso portare una piccola borsa in più da 5 kg al massimo. Non è previsto alcun bagaglio a mano per i bambini di età compresa fra gli 8 giorni e i 23 mesi che viaggiano in grembo a un adulto.

La compagnia ricorda che i bagagli a mano ingombranti saranno rifiutati al gate o, se possibile, imbarcati nella stiva dell’aereo dietro il pagamento di una penale di 50 euro (soggetta a IVA nei voli nazionali ai tassi vigenti nel Paese).

Secondo Ryanair i principali benefici del nuovo regolamento sarebbero la diminuzione dei ritardi dei voli, ma di fatto, quello del bagaglio è un costo in più per i viaggiatori. L’Antitrust, però, non la vede esattamente così.

Come fare il check in online con Ryanair

Regolamento sui bagagli Ryanair: cosa bisogna sapere