Perché andare a vivere e lavorare in questo paradiso dell’Oceano Indiano

A Mauritius c'è un nuovo Visto per chi desidera soggiornare a lungo sull'isola

Ogni tanto non vi viene voglia di dire: “Mollo tutto, me ne vado”? Chi ama viaggiare come noi (e voi che ci leggete) non avrebbe nessuna remora a lasciare l’Italia per trasferirsi a vivere in una meta esotica, dove fa caldo tutto l’anno e splende sempre il sole e dove la mattina basterebbe indossare una T-shirt e un paio di infradito per andare a lavorare.

Ebbene, ecco una bella notizia. A Mauritius, paradiso dell’Oceano Indiano, c’è un nuovo Visto Premium per chi desidera soggiornare a lungo sull’isola. Ci si può andare per una lunghissima vacanza e sfuggire alla pandemia di Covid, per fare smart working con lo schermo del pc fronte mare (un sogno) o per chi è in pensione e vuole godersi i risparmi di una vita in un vero Eden.

Spiagge da cartolina, vita rilassata e spensieratezza: queste sono le caratteristiche che siamo soliti associare a Mauritius. Ma l’isola è molto all’avanguardia a livello di infrastrutture. Quindi, niente paura di perdere la connessione durante una call Zoom o di non riuscire a guardare la partita in diretta via satellite in Tv, basta ricordarsi che il fuso orario è di quattro ore in avanti. Secondo l’ultimo Rapporto Doing Business della Banca Mondiale il Paese si posiziona al primo posto in Africa. Ha un’infrastruttura di telecomunicazioni all’avanguardia e una connettività ICT affidabile, con una rete a fibre ottiche sottomarina ad alta capacità (SAFE e LION) che collega l’Africa all’Asia e all’Europa attraverso il Medio Oriente.

Mauritius non ha soltanto costosissimi resort di lusso. Sull’isola ci sono tanti tipi di alloggi, dagli appartamenti alle splendide case sulla spiaggia che si possono affittare per soggiorni di lunga durata. Ai residenti è anche consentito acquistare delle proprietà (comprese le ville di lusso, gli attici, appartamenti e duplex) grazie a specifici programmi di investimento.

Per tutti coloro che desiderano trasferirsi sull’isola, il governo ha messo a disposizione un servizio di concierge fin dal loro arrivo per aiutare i nuovi residenti a trovare case, auto e tutti i servizi necessari alla vita sull’isola. Il nuovo Visto ha una validità di un anno, con possibilità di rinnovo.

Tutti i nuovi arrivati sull’isola sono tenuti a sottoporsi a un periodo di quarantena di 14 giorni combinato con un test PCR da fare prima della partenza, un test all’arrivo e altri test di follow-up al giorno 7 e 14. Per la quarantena sono stati messi a disposizione alcuni dei migliori hotel del Paese. In ultimo, le strutture mediche a Mauritius sono ottime e all’avanguardia, tanto sa essere già da tempo una meta famosa per il turismo medico. Vi serve altro per convincervi?

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Perché andare a vivere e lavorare in questo paradiso dell’Oceano In...