Entro Natale ci sarà una nevicata come quella del 1985

Detta anche 'la nevicata del secolo', resta tuttora negli annali

Sono attesi grandi cambiamenti meteorologici nella seconda metà di dicembre, quando l’aria proveniente dal Nord atlantico coinvolgerà anche l’Italia portando finalmente la neve. Ormai ci sono pochi dubbi: a Natale o Santo Stefano nevicherà senz’altro. Giorno più, giorno meno: potrebbe anche scendere la neve tra il 26 e  il 28 dicembre. In ogni caso durante le festività. Lo confermao i meteorologi che parlano di vortici di perturbazioni  in arrivo dall’artico russo-scandinavo.

Le prime nevicate di novembre avevano consentito l’innevamento artificiale nelle località turistiche di Alpi e Appennini (GUARDA LE WEBCAM IN DIRETTA), che hanno dato la possibilità agli sciatori del ponte dell’Immacolata di fare qualche discesa. Ma la vera neve si sta facendo attendere. E forse manca davvero poco.

Secondo ilmeteo.it durante le festività natalizie è prevista una discesa artica, con temperature polari, causata da un repentino riscaldamento stratosferico polare, come è accaduto nell’inverno del 1985 con la memorabile nevicata, ricordata come la ‘nevicata del secolo’.

Quell’inverno si registrarono -23°C a Firenze, si ebbe la ‘Grande Nevicata di Roma’ e caddero dai 30 ai 50 cm di neve su tutta la Pianura Padana in tre giorni di fitte nevicate ininterrotte.

Secondo i meteorologi, entro la fine del 2015, ci sarà una nevicata altrettanto eccezionale. Al più tardi potrebbe arrivare all’inizio del 2016, nella calza della Befana.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Entro Natale ci sarà una nevicata come quella del 1985